Innovative flash per smartphone 5G di ultima generazione

WD iNAND_EU551_MCUFS_512GB

Per rafforzare l’infrastruttura dati a livello mondiale, Western Digital annuncia la sua nuova soluzione storage di seconda generazione UFS 3.1 per gli smartphone 5G. La nuova unità flash embedded Western Digital iNAND® MC EU551 offre sostanziali miglioramenti nelle prestazioni, consentendo ai nuovi smartphone di trarre tutti i benefici dal 5G.

Secondo gli ultimi dati, IDC prevede che la diffusione di smartphone 5G rappresenterà più del 40% del volume globale nel 2021 e crescerà al 69% nel 2025. Mentre le reti continuano ad incrementare la larghezza di banda disponibile e a offrire una latenza inferiore, si assiste alla comparsa di nuove applicazioni che permettono agli utenti di vivere un’esperienza piena con applicazioni come fotocamere ad alta risoluzione, AR/VR, giochi e video 8K. La nuova famiglia di soluzioni iNAND di Western Digital offre lo spazio di storage embedded ad alta capacità e ad alte prestazioni che queste applicazioni richiedono.

“Gli smartphone sono diventati il nostro secondo cervello. Ci affidiamo a loro per ogni aspetto della nostra vita. Insieme alle reti 5G ad alta velocità, all’innovazione dei sensori e all’intelligenza artificiale, la capacità media nei telefoni sta crescendo così come la necessità di prestazioni più elevate per gestire l’ingresso prepotente del digitale nelle nostre vite”, ha dichiarato Huibert Verhoeven, senior vice president, Automotive, Mobile and Emerging Markets di Western Digital. “Con questa nuova soluzione UFS 3.1 iNAND, vogliamo consentire esperienze superiori con le applicazioni ancora più ricche di dati e godere di uno streaming più veloce per nuovi modi di giocare, lavorare e imparare”.

Come prima soluzione costruita sulla nuova piattaforma UFS 3.1 di Western Digital, annunciata per la prima volta il 26 maggio durante l’evento Flash Perspective, il dispositivo di archiviazione mobile iNAND® MC EU551 migliora le prestazioni durante il download di ricchi file multimediali. Il dispositivo è progettato per soddisfare i requisiti delle specifiche JEDEC UFS 3.1 e utilizza l’ultima tecnologia Write Booster basata su SmartSLCTM di settima generazione di Western Digital. Dispone anche della versione 2.0 della soluzione Host Performance Booster, combinando ulteriormente gli ultimi progressi dello standard.

Sfruttando una NAND e un controller più veloci, insieme a un design del firmware migliorato, l’iNAND MC EU551 offre i seguenti progressi rispetto alla generazione precedente:

  • un miglioramento fino al 100% nelle prestazioni di lettura casuale e fino al 40% nelle scritture casuali, che aiuta a supportare esperienze di carico di lavoro misto come l’esecuzione di più applicazioni contemporaneamente;
  • fino al 90% di miglioramento nelle scritture sequenziali per beneficiare del potenziale nella velocità di download 5G e Wi-Fi 6 e vivere una migliore esperienza durante l’utilizzo di file multimediali complessi come i video 8K, così come la fotografia in modalità burst;
  • fino al 30% di miglioramento nelle letture sequenziali per un avvio più veloce delle applicazioni con una riduzione dei tempi e velocità di caricamento più elevate.

Supporto all’ecosistema

L’iNAND MC EU551 è l’ultima integrazione alla famiglia iNAND, conosciuta per la sua affidabilità da tutti i principali produttori di smartphone del mondo da oltre un decennio. Come parte del suo lavoro nell’ecosistema mobile, Western Digital continua a lavorare con i principali progettisti di sistemi su SoC per qualificare la sua soluzione UFS 3.1 per progetti di riferimento per smartphone che offrono una soluzione pre-testata per i produttori da integrare.

Published
Categorized as WD