Veritas Backup Exec certificato Microsoft Azure e Windows Server 2019

Veritas Technologies annuncia che la sua soluzione unificata di protezione dei dati Veritas Backup Exec ha ottenuto la certificazione per Microsoft Azure e Windows Server 2019. La recente versione di Veritas Backup Exec consentirà alle organizzazioni di qualsiasi dimensione di personalizzare la protezione dei loro dati grazie a un supporto affidabile e continuativo, ovunque risiedano i loro dati, su macchine fisiche o virtuali o nel cloud.
Il Disaster Recovery è l’ultima linea di difesa nel dinamico mondo digitale di oggi, in quanto consente alle organizzazioni di ripristinare rapidamente i propri dati e le applicazioni critiche in caso di disastro informatico, attacco di ransomware o perdita di dati. “Sebbene non esista una risposta magica su quanto impatto avranno i tempi di inattività sulla vostra azienda, le attuali indagini di settore hanno dimostrato che un’organizzazione aziendale arriva a perdere in media circa 5.600 dollari per ogni minuto di downtown non pianificato nel proprio ambiente informatico”, secondo il rapporto di Gartner . Per evitare enormi perdite finanziarie e danni alla reputazione, le organizzazioni devono ripristinare la propria infrastruttura business critical all’ultimo stato disponibile e nel minor tempo possibile, ovunque risiedano le applicazioni e i dati.
Veritas Backup Exec è una delle prime soluzioni di protezione dei dati nel settore ad ottenere le certificazioni per Microsoft Azure e Windows Server 2019, offrendo ai clienti una copertura completa fin da subito su implementazioni cloud, virtuali e fisiche. Con questa soluzione unificata di protezione dei dati, le organizzazioni di qualsiasi dimensione possono ora gestire e personalizzare centralmente le esigenze di protezione delle loro applicazioni e dei moderni workload.
Per i sistemi aziendali critici, Veritas Backup Exec aggiunge un ulteriore livello di protezione a costi contenuti sfruttando il servizio di disaster recovery basato su cloud, Azure Site Recovery (ASR) di Microsoft. Veritas Backup Exec utilizza la propria funzione integrata Instant Cloud Recovery per agevolare l’interazione con questo servizio e creare e aggiornare automaticamente repliche offsite di macchine virtuali critiche all’interno di ASR. Quando si verifica un guasto critico del sistema on premise, i clienti di Veritas Backup Exec sono in grado di eseguire rapidamente un failover su Azure. Non sono necessari investimenti in siti secondari o licenze upfront per beneficiare di questo ulteriore livello di protezione. Per ottimizzare ancora di più i processi e i costi di backup, i clienti possono anche eseguire test sulle proprie procedure di disaster recovery in tutta sicurezza.