Categories
aruba

Aruba: due nuovi data center nel campus di Ponte San Pietro

Imminente completamento del Data Center-B (DC-B) e del Data Center-C (DC-C)

Aruba festeggia il terzo anno di Global Cloud Data Center, il più grande data center campus d’Italia di oltre 200.000 m², d’impronta ecologica e dotato delle più moderne tecnologie, inaugurato a Ponte San Pietro (Bergamo) il 5 ottobre 2017.
In occasione dell’anniversario del campus, l’azienda ha deciso di ufficializzare i lavori di ampliamento che hanno coinvolto l’intera area e porteranno all’imminente attivazione di altri due data center, denominati DC-B e DC-C.
Nel dettaglio, il DC-B disporrà di una potenza di 9 MW, ripartita tra tre grandi sale. Il DC-C, invece, sarà un data center multipiano con 4 sale dati poste su due livelli, ed una potenza a regime di 8 MW. I lavori del DC-B
saranno ultimati entro la prima metà del 2021, mentre quelli relativi al DC-C entro la prima metà del 2022.
I nuovi moduli, andranno ad affiancarsi al DC-A, il primo dei data center inaugurati all’interno del campus, che dispone di 10 sale dati, ormai quasi totalmente utilizzate. Con i due nuovi moduli, la superficie destinata ai data center nel campus diventa di 80.000 m² di cui oltre 23.000 m² dedicati alle sale dati.
Nell’ottica di potenziare ulteriormente la capacità di produzione di energia in loco, che garantisce il massimo dell’efficienza, i due nuovi moduli DC-B e DC-C saranno rivestiti da impianti fotovoltaici di nuova generazione sia sulle pareti che sulle coperture. Inoltre, entro i prossimi tre mesi, sarà ultimato un nuovo impianto fotovoltaico sul tetto del DC-A, che andrà ad aggiungersi all’impianto già in funzione sulla parete sud. In aggiunta, sarà installata una terza turbina all’interno della centrale idroelettrica.
Grazie a queste novità, l’energia pulita autoprodotta all’interno del campus stesso arriverà ad un totale di circa 6 MW.