Data Protection: ransomware l’importanza del backup e recovery


Pure Storage affronta la situazione della sicurezza rispetto alla minaccia costituita dal ransomware all’interno delle aziende moderne, sottolineando l’importanza del backup e recovery allo scopo di poter definire una strategia completa di data protection.

Gli attacchi ransomware sono sempre più diffusi nel mondo digitale odierno rappresentando un rischio tanto frequente quanto costoso per le aziende di ogni paese. Cybersecurity Ventures prevede infatti che i danni provocati a livello globale dal ransomware potrebbero arrivare a raggiungere i 265 miliardi di dollari nel 2031. Ma se le aziende sono maggiormente consapevoli del rischio, tuttavia esiste ancora un gap tra lo stato delle misure di sicurezza attuali e quello in cui dovrebbero invece essere.

Con il suo portafoglio per la data protection che include Pure SafeMode™ su FlashArray e FlashBlade, e Portworx PX-Backup, Pure aiuta le aziende a chiudere questo gap di sicurezza per salvaguardare i dati dai rischi di perdite, errori e minacce alla cybersicurezza.

“Implementare un’adeguata strategia di protezione dati con un approccio che preveda una pianificazione del prima, del durante e del dopo l’attacco è essenziale per il successo di un’azienda moderna. Se è necessario prendere precauzioni adeguate per evitare attacchi, è altrettanto critico pianificare la fase di ripristino. Le soluzioni Pure sono ideali per aiutare i clienti a recuperare rapidamente i dati, su vasta scala, per evitare interruzioni alla continuità operativa del business e il conseguente impatto finanziario”, ha dichiarato Ratinder Paul Singh Ahuja, CTO, Security di Pure Storage.

Grazie alle soluzioni Pure per la protezione dei dati, i clienti possono tenere al sicuro le informazioni e approfittare di una strategia di protezione dati completa:

“Con miliardi di dollari in gioco e il rischio di compromettere la reputazione in caso di blocco dei sistemi, i nostri clienti hanno bisogno di data service affidabili e sicuri. Questo è esattamente ciò che Pure Storage ci consente di fornire mettendoci nella posizione adatta a stringere solide relazioni con i nostri clienti sul lungo termine”, ha commentato Jesse Bonserio, Senior Director of Engineering di Abacus Group.

“Di fronte al crescente rischio di attacchi, ero alla ricerca della possibilità di garantire la protezione dei nostri dati in termini sia di backup che di neutralizzazione del ransomware. Ho scelto di proteggerli in maniera più efficiente usando una tecnologia storage anziché dei server, e creando regolarmente copie snapshot con Pure”, ha ricordato Marc Duong, CISO-CIO di Solidéo (Société de Livraison des Ouvrages Olympiques).

“Pure Storage SafeMode aiuta a sostenere la nostra credibilità e capacità di proteggere tutti i dati relativi ai pazienti, diventando così un provider di fiducia del settore sanitario in Indonesia”, ha concluso Wirya Martin, IT Infrastructure & Security Manager, Rumah Sakit Pondok Indah.