Backup affidabile e collaudato con funzioni di sicurezza informatica avanzate in Acronis True Image 2021

Acronis True Image 2021

Acronis ha annunciato il lancio di Acronis True Image 2021, la più recente versione dell’affermata soluzione di cyber protection personale. Acronis True Image diventa così l’unico prodotto sul mercato che integra un backup affidabile e ultra collaudato e funzioni di sicurezza informatica avanzate.

Nella nuova release sono state migliorate le prestazioni e il controllo delle capacità di protezione dati, ed estese in modo significativo le funzionalità di cybersecurity integrate che fanno di questa soluzione il leader nella protezione informatica personale. L’innovativa tecnologia antimalware offre una protezione in tempo reale potenziata da euristica comportamentale e intelligenza artificiale, oltre a scansioni antivirus on-demand, filtro web e protezione delle videoconferenze per le app di recente diffusione come Zoom, Cisco Webex e Microsoft Teams.

Con il suo approccio a 360° alla cyber protection, Acronis coglie il momento più opportuno per offrire questa soluzione a utenti privati, professionisti e piccole aziende, poiché l’attuale pandemia di COVID-19 ha evidenziato le lacune di sicurezza delle soluzioni e delle strategie convenzionali.

Completando la soluzione per il backup personale con la tecnologia antimalware certificata VB100 proprietaria, Acronis è l’unica azienda a offrire una singola soluzione a copertura dell’intera gamma di minacce di perdita dei dati.

La combinazione di queste funzioni vitali semplifica le tecniche di protezione e aggiunge convenienza economica e netto incremento della sicurezza di dati e dispositivi per i singoli utenti e le piccole imprese.

Ogni giorno affidiamo la nostra vita digitale a computer, smartphone e tablet; i dati che questi contengono hanno perciò un valore intrinseco. Puntando proprio a questi dati, i criminali informatici cambiano costantemente le strategie di attacco, come dimostrano le oltre 350.000 nuove minacce malware registrate quotidianamente nei laboratori di AV-Test.

Sempre più spesso, sono proprio i file e i software di backup a essere nel mirino di questi nuovi attacchi che puntano a impedire il ripristino; è evidente come il backup, da solo, non fornisca più la protezione adatta. Analogamente, le soluzioni di cybersecurity tradizionali non offrono le funzionalità di protezione e recupero dei dati indispensabili agli utenti dopo un attacco.

Affidarsi a diversi prodotti, non progettati per funzionare insieme, dà origine a lacune nella sicurezza, complessità di gestione e aumento dei costi rispetto all’utilizzo di una soluzione unica e integrata come Acronis True Image 2021.

Acronis True Image è l’unica soluzione per il backup personale che integra antiransomware e blocco del cryptojacking e si avvale dell’intelligenza artificiale e dell’euristica comportamentale per arrestare gli attacchi in tempo reale e poi ripristinare in automatico i file colpiti.

Nella nuova release Acronis True Image 2021, queste capacità sono potenziate dall’aggiunta dell’innovativa tecnologia antimalware dell’azienda, attualmente implementata nella soluzione destinata ai service provider, Acronis Cyber Protect Cloud. Questo antimalware di nuova generazione, funzionale sull’intero stack, è stato testato da laboratori di sicurezza indipendenti come Virus Bulletin e AV-Test, che ne hanno dimostrato una capacità di rilevamento delle minacce pari al 100%, con zero falsi positivi.

Acronis True Image 2021 offre anche agli utenti privati capacità avanzate quali:

  • Protezione in tempo reale basata su euristica comportamentale e intelligenza artificiale avanzata, per arrestare qualsiasi malware, inclusi gli attacchi di tipo zero-day sferrati da minacce mai registrate prima.
  • Scansioni antivirus on-demand dell’intero sistema o scansioni rapide dei file più a rischio, entrambe programmabili in anticipo o eseguibili su richiesta.
  • Filtro web, per impedire automaticamente agli utenti Windows l’accesso a siti web pericolosi che possono diffondere malware, scam, phishing o fare disinformazione.
  • Protezione delle videconferenze, per impedire gli attacchi di hacker e l’iniezione di malware che sfrutta le vulnerabilità di app a grande diffusione quali Zoom, Cisco Webex e Microsoft Teams.
  • Rilevamento completo, con analisi comportamentale e motori di analisi basati su firme.
  • Cartella di quarantena ed elenchi di esclusioni, per consentire agli utenti di isolare automaticamente le potenziali minacce ed eseguire senza interruzioni i programmi approvati.

L’espansione dell’antimalware integrato non va a discapito delle capacità di backup di Acronis True Image, poiché sussistono ancora tutti i rischi legati a guasti del disco, eliminazioni involontarie e perdita o furto dei dispositivi.

Al contrario, la nuova release migliora tali capacità, garantendo agli utenti sempre il pieno recupero dei propri dati e sistemi, grazie a nuove funzionalità tra le quali:

  • Replica riattivabile dei backup. Nel caso in cui una debole connessione al Wi-Fi causi l’interruzione della replica di un backup locale nel cloud, il processo verrà riavviato dal punto di interruzione e non riprenderà dall’inizio, evitando così la copia dei dati già replicati.
  • Convalida più rapida del backup. Gli utenti possono scegliere di convalidare esclusivamente l’ultima versione del backup, accelerando in modo netto la procedura standard che ne verifica l’efficacia.
  • Opzioni aggiuntive per macchine virtuali. Gli utenti possono ora montare, spostare e rinominare gli archivi .tibx, nonché convertirli in formato .vhd, che ne consente l’esecuzione come macchina virtuale.