Categories
Vertiv

Accesso da remoto e monitoraggio in tempo reale dei dispositivi IT

La capacità di un’azienda di gestire da remoto i propri data center – con accesso totalmente sicuro ai dispositivi IT – e di ottenere dati analitici per le infrastrutture critiche senza tecnici on-site, è essenziale oggi più che mai.

Quasi tutti i 250 amministratori di data center coinvolti in un sondaggio dell’Uptime Institute hanno dichiarato di voler utilizzare maggiormente le tecnologie per la gestione da remoto come risposta all’esperienza maturata durante la pandemia. Tre quarti di loro vuole utilizzare l’automazione.

Vertiv ha sviluppato un ecosistema di soluzioni hardware, software e servizi in grado di garantire che le infrastrutture critiche e i dispositivi IT siano sempre accessibili in sicurezza e da qualsiasi luogo.

“I clienti che hanno utilizzato l’accesso da remoto e il monitoraggio in tempo reale dei dispositivi IT durante il lockdown, hanno riferito che l’utilizzo delle nostre soluzioni li ha aiutati a risparmiare tempo e denaro e a mantenere i loro dipendenti al sicuro” – sottolinea Mike O’Keeffe, VP for Service and Software Solutions EMEA di Vertiv. Ora è il momento di preparare i data center delle aziende a possibili future restrizioni operative e di raccogliere i frutti della riduzione del rischio di costose interruzioni dei data center.”

Le soluzioni software e i servizi di monitoraggio per i data center offerti da Vertiv – tra cui Vertiv Power Assist, Vertiv Environet Alert e Vertiv Critical Insight – sono stati recentemente aggiornati e migliorati al fine di soddisfare tutte le esigenze dei nostri clienti.

A causa della conformità richiesta per la connettività esterna, alcune aziende sono ancora vincolate relativamente all’implementazione di tali soluzioni. Tuttavia, la pandemia globale sta spingendo molte organizzazioni a rivedere i parametri di conformità per il futuro.

Mentre le imprese si riorganizzano devono anche considerare che il software di monitoraggio è solo una parte dell’ecosistema IT, in sintesi non è un’isola. Il software è il livello di intelligence che permette di ottenere il massimo dall’hardware disponibile, mentre i servizi di monitoraggio da remoto contribuiscono ad aumentarne ulteriormente il livello di sicurezza.

Le imprese che si affidano a un unico fornitore per l’intera soluzione, incluso il supporto remoto in outsourcing, avranno la possibilità di essere avvisate tempestivamente in caso di anomalie e di risolvere più rapidamente i problemi del data center. Questo assicurerà loro che i dispositivi IT siano sempre in funzione, indipendentemente da ciò che sta accadendo nel mondo esterno.