Apstra screenshot

Maggiore versatilità e flessibilità nella gestione dei data center

Juniper Networks annuncia la disponibilità di Apstra Freeform, l’ultima espansione alla sua piattaforma per l’automazione e l’assurance dei data center multivendor. Questa funzionalità permette ai clienti Juniper (aziende, service provider e fornitori di servizi cloud) di gestire e automatizzare le attività dei propri data center indipendentemente dalla topologia e dai protocolli utilizzati. 

Le network operation stanno evolvendo rapidamente. Che si tratti di gestire gli effetti di una crisi globale della supply chain o di far fronte ai cambiamenti nei comportamenti della forza lavoro determinati dalla pandemia, le organizzazioni di tutte le dimensioni e di tutti i settori devono affrontare questioni architetturali che definiranno il modo di costruire i data center.  Da un unico fornitore si passerà al multivendor, la configurazione diventerà intent driven e l’identificazione e riparazione dei malfunzionamenti saranno automatizzate. Juniper Apstra è stato costruito da zero per affrontare questa nuova era delle operation. Apstra Freeform mira a unificare le esperienze tra diversi vendor e automatizzare i principali workflow dei data center come single source of truth per la configurazione degli stessi.

Freeform si basa sulle potenti funzionalità di intent based networking di Apstra per la gestione dell’intero ciclo di vita del data center attraverso una varietà di topologie e di vendor, rendendo possibile un’esperienza utente ottimale con le seguenti funzioni chiave:

  • Nuovo reference design che copre qualsiasi topologia. Con questa nuova release, Apstra semplifica le operazioni IT estendendo le funzionalità di networking intent based a qualsiasi protocollo, topologia e dominio di rete. I clienti possono ora scegliere l’architettura più adatta alle proprie esigenze e allo stesso tempo usufruire delle funzionalità di Apstra.
  • Operation affidabili. Il ruolo di Apstra come single source of truth permette di realizzare sempre un design del data center consistente. Il closed-loop feedback garantisce ai professionisti IT attività ottimali sulle infrastrutture più disparate.
  • Più valore per i clienti. Insieme con questa nuova release, Juniper ha introdotto un nuovo modello di licenza per Apstra. Freeform estende le funzionalità di Apstra a nuovi casi d’uso. I clienti possono scegliere tra tre livelli di licenza con la possibilità di upgrade in qualsiasi momento qualora fosse necessario.

“Apstra continua a evidenziare l’importanza di operation affidabili e costanti nei data center multivendor”, dichiara Mike Bushong, Group VP of Data Center Product Management di Juniper Networks “Con l’introduzione di Freeform, estendendo il concetto di efficienza operativa nel mercato, Freeform porta il pieno controllo del design della rete agli operatori del data center, garantendo loro totale flessibilità e versatilità. Eliminando le limitazioni dovute alla topologia, stiamo davvero democratizzando l’intent based networking, permettendo a tutti di approfittare delle migliori pratiche operative nell’era del cloud”.

Per rispondere alla continua evoluzione delle esigenze di business, le organizzazioni devono focalizzarsi sulla velocità e scalabilità delle proprie operation, assicurando sempre l’affidabilità. Juniper Apstra offre data center operation affidabili e costanti mediante la validazione continua dei modelli intent driven di diversi vendor. Garantendo ai clienti la libertà di scegliere e innovare grazie al supporto multivendor, Juniper conferma la volontà di assumere un approccio fondamentalmente diverso alla gestione delle operation dei data center.

“La capacità unica di Apstra di gestire ambienti multivendor garantisce ai nostri clienti la flessibilità strategica di usare hardware di diversi fornitori”, dichiara David Brady, EVP di Myriad360“Freeform introduce la possibilità di utilizzare Apstra su progettazioni diverse del data center, unita a un modello di licenza pensato per supportare la crescita”.

“I team dedicati alle operation dei data center devono affrontare sfide e complessità su diversi fronti: la pressione per rendere più semplici e agili le operation attraverso l’automazione, i problemi della supply chain che interferiscono con la disponibilità dell’infrastruttura e i programmi di aggiornamento; la complessità delle infrastrutture e degli ambienti applicativi eterogenei; la carenza di competenze che impedisce al personale esistente di adattarsi al cambiamento”, aggiunge Brad Casemore, Research Vice President, Datacenter and Multicloud Networks di IDC. “Con il rilascio di Freeform, Juniper Apstra aiuta concretamente i clienti a rispondere a queste sfide grazie alla gestione di rete intent based e all’alto grado di versatilità che permette di gestire un ampio ventaglio di protocolli e topologie”.


Posted

in

by

Tags: