Sentinel Rack UPS

Riello UPS annuncia l’uscita del nuovo prodotto Sentinel Rack che va ad ampliare la gamma di soluzioni per applicazioni IT e Networking ove sia richiesta la massima affidabilità di alimentazione.
Sentinel Rack, disponibile nei due modelli SER 1500 VA e SER 3000 VA con carica batterie potenziato, utilizza la tecnologia online doppia conversione e si presenta con un design estremamente compatto: rispetto alla media dei dispositivi a montaggio in rack oggi disponibili ha infatti una profondità di soli 380 mm, che ne permette l’installazione in cabinet da 600mm. A queste caratteristiche si aggiungono un fattore di potenza pari a 0.9 ed un’elevata qualità della tensione di uscita. Queste peculiarità fanno del Sentinel Rack la soluzione ideale in termini di affidabilità e protezione dell’alimentazione per tutte le utenze rack per applicazioni “mission critical” ove sia richiesto un ingombro ridotto, come ad esempio server e sistemi informatici per voce e dati, dove risulta indispensabile evitare down-time o perdita di informazioni.
Nelle applicazioni di Business Continuity che richiedono lunghi tempi di funzionamento da batteria, è possibile espandere l’autonomia arrivando a svariate ore tramite l’utilizzo della versione 3000 VA dotata di caricabatterie potenziato.
La sezione del sinottico è stata riprogettata inserendo un display LCD che visualizza oltre allo stato dell’UPS anche tutte le letture d’ingresso uscita e batteria. Per garantire migliore efficienza e maggiori possibilità di configurazione sono stati riprogettati anche l’inverter e lo stadio di controllo a microprocessore.
Il nuovo Sentinel Rack di Riello UPS dispone di una porta USB ed è dotato di uno slot di espansione per l’utilizzo di accessori e schede opzionali di comunicazione, di conversione di protocollo o di contatti a relè.

Tre nuovi modelli Riello UPS Sentinel Dual SDU

Riello UPS presenta tre nuovi modelli di potenza della gamma Sentinel Dual, la migliore soluzione per l’alimentazione di applicazioni mission critical quali dispositivi elettromedicali, servers, data centre e utenze IT che richiedono la massima affidabilità energetica e flessibilità di potenza. La prima novità riguarda i modelli SDU 8 e 10 kVA/kW TM, caratterizzati da ingresso trifase e uscita monofase con fattore di potenza unitario (kVA= kW), bassa rumorosità e dalla possibilità di installazione in configurazione rack o tower con un ingombro compatto 4U. Il secondo ampliamento della gamma Sentinel Dual riguarda l’inserimento del modello SDU 4 kVA con ingresso e uscita monofase, un entry-level progettato per completare la gamma in favore dei dispositivi che richiedano una potenza di esercizio più bassa. Grazie a questi nuovi modelli la gamma Sentinel Dual è quindi ancora più flessibile e disponibile da 4-5-6-8-10 kVA/kW mono-mono e 8-10 kVA/kW tri-mono, con tecnologia online a doppia conversione, dove il carico è sempre alimentato da inverter con una tensione di uscita costantemente rigenerata ed esente da fluttuazioni, micro-interruzioni, disturbi, transitori, sovratensioni ecc Con una tensione sinusoidale filtrata e stabilizzata in termini di tensione, forma e frequenza, un livello di efficienza fino al 95% in modalità online e filtri di ingresso e uscita che aumentano notevolmente l’immunità del carico a disturbi di rete e fulmini, Sentinel Dual è installabile a pavimento o in armadi rack. La flessibilità di installazione e di utilizzo, grazie al display digitale ruotabile e al modulo batterie sostituibile dall’utente, nonché le numerose opzioni di comunicazione disponibili rendono i modelli Riello UPS Sentinel Dual adatti a un’ampia varietà di applicazioni in ambito informatico oppure a protezione dell’alimentazione di emergenza, illuminazione e sicurezza. Una delle caratteristiche più interessanti della gamma Sentinel Dual è quella di essere parallelabile fino a un massimo di tre unità per triplicare la potenza iniziale del sistema (scalabilità). Possono inoltre essere configurati per funzionare in modalità N+1, aumentando l’affidabilità dei sistemi critici. Anche sui nuovi modelli della gamma Sentinel Dual è possibile selezionare le funzioni delle modalità Economy e Smart Active ed eseguire una diagnostica del sistema direttamente dal display. Sono presenti le interfacce RS232, USB e slot di comunicazione per accessori di connettività, mentre la gestione software è affidata al PowerShield³, applicazione compatibile con tutti i principali sistemi operativi e i software di virtualizzazione e che offre opzioni di monitoraggio remoto.

NextEnergy da Riello UPS

Riello UPS presenta NextEnergy, l’innovativa famiglia di UPS progettata per applicazioni “mission critical”. NextEnergy è un UPS trifase che utilizza una tecnologia a doppia conversione VFI SS 111 senza trasformatore, con convertitori a IGBT e controllo a tre livelli. I NextEnergy offrono altissima efficienza energetica e un basso costo di esercizio; per esempio grazie al sistema ECS (Efficiency Control System) garantiscono i più elevati livelli di efficienza nei sistemi in parallelo anche a carichi parziali. Il fattore di potenza unitario e la semplicità di supervisione ne fanno la soluzione ideale per la continuità elettrica di qualsiasi applicazione IT.



Le tecnologie all’avanguardia e l’attenta selezione di componenti di alta qualità contribuiscono alle prestazioni “best in class” di NextEnergy, come il fattore di potenza unitario (kW=kVA), la capacità di alimentare carichi critici fino a 40° C senza declassamenti di potenza e carichi capacitivi e la straordinaria efficienza di sistema, fino al 97% in modalità di doppia conversione (online), con aumento fino al 99% nelle modalità Eco-Mode o Smart Active.
Particolare attenzione è stata rivolta al sistema di raffreddamento per garantire bassi costi e lunga durata di esercizio: la gamma NextEnergy utilizza un sistema di raffreddamento a ventilazione forzata e implementa il controllo automatico della velocità per adeguarla costantemente al livello del carico applicato; ogni ventola è ridondata e monitorata per segnalare eventuali guasti.

La gamma NextEnergy è in grado di funzionare con o senza connessione di neutro. Questa importante funzione riduce i costi di installazione del sistema di distribuzione e può essere applicata, per esempio, nei moderni data center o negli impianti che non prevedono l’utilizzo della linea del neutro.
L’ingombro ridotto dell’armadio e la piena accessibilità dal lato anteriore per tutte le attività di manutenzione garantiscono un utilizzo ottimale degli spazi. I NextEnergy prevedono di serie l’ingresso di cavi dall’alto o dal basso, eliminando la necessità di ricorrere a costosi e ingombranti armadi accessori, mentre la ventilazione avviene dal lato anteriore a quello superiore, in modo da permettere un’installazione contro il muro o back to back.

Massima affidabilità e disponibilità
• Parallelo distribuito o centralizzato, fino a 8 unità, per parallelo ridondante (N+1) o di potenza.
• Hot System Expansion (HSE): permette anche l’inserimento di un nuovo UPS all’interno di un sistema esistente, senza la necessità di spegnere gli UPS già funzionanti o doverli commutare su bypass. Ciò garantisce la massima protezione del carico anche durante attività di manutenzione e ampliamento.
• Efficiency Control System (ECS): è il sistema che ottimizza l’efficienza dell’impianto in parallelo, in funzione della potenza richiesta dal carico in quel momento. La ridondanza N+1 è comunque garantita, ma ogni UPS funzionante in parallelo opera nel modo più efficiente possibile per raggiungere un rendimento complessivo più elevato.

L’utente ha a disposizione diverse funzionalità di comunicazione sviluppate in modo specifico per l’IT Facility Manager e per i tecnici dell’assistenza. Il touch screen LCD a colori da 7”, gli slot di comunicazione, le schede a relè e specifici connettori di servizio semplificano l’impostazione, il controllo e il monitoraggio dell’UPS. Il sistema è facilmente integrabile in qualsiasi sistema di gestione degli edifici dell’infrastruttura del data center (DCIM – Data Center Infrastructure Management).

Riello UPS è nuovo partner Audi nel campionato FIA Formula E 2017/18 per auto a motore elettrico

Riello UPS leader italiano ed europeo nella produzione di gruppi statici di continuità e sistemi di energy storage, tra le prime quattro aziende al mondo del settore, annuncia il proprio ingresso nel mondo della mobilità elettrica e della sua competizione al massimo livello.



Riello UPS sarà partner ufficiale di Audi Sport Abt Schaeffler Formula E Team nel campionato mondiale FIA di Formula E a partire dalla stagione 2017/2018; grazie a questo, il logo Riello UPS campeggerà sugli alettoni anteriori delle monoposto Audi Sport Abt Schaeffler Formula E team e sulla tuta dei piloti Lucas Di Grassi e Daniel Abt.

Sentinel Dual un UPS ad alta efficienza da Riello

Riello UPS presenta la nuova gamma di UPS Sentinel Dual.
Installabili a pavimento o in armadi rack per applicazioni di rete, sono disponibili nei modelli da 5-6-8-10 kVA/kW con tecnologia online a doppia conversione (VFI) e fattore di potenza 1, garantendo il 42% di potenza in più rispetto ad un UPS di generazione precedente.
100% Made in Italy ed estremamente compatti (3U). La flessibilità di installazione e uso (grazie al display digitale e al modulo batterie sostituibile dall’utente) e le numerose opzioni di comunicazione disponibili rendono Sentinel Dual adatto a un’ampia varietà di applicazioni, dall’informatica ai sistemi di sicurezza sino alle soluzioni industriali.
Una delle novità più importanti della gamma Sentinel Dual è quella di essere parallelabile fino a tre unità per triplicare la potenza del prodotto unitario. Inoltre possono essere configurati per funzionare in modalità N+1, aumentando l’affidabilità per applicazioni particolarmente critiche. All’interno della gamma Sentinel Dual i due modelli da 6000 W e 10000 W sono disponibili anche in versione ER con carica batterie maggiorato per lunghe autonomie e il modello 10000 W anche in configurazione con doppio ingresso: linea bypass e raddrizzatore separati.
La nuova gamma Sentinel Dual è configurabile nelle modalità Eco e Smart Active, per ridurre ulteriormente i consumi (efficienza 98%); inoltre una diagnostica avanzata è gestibile direttamente dal display digitale. Sono presenti le interfacce RS232, USB e slot di comunicazione per accessori di connettività, mentre la gestione software è affidata a Power-Shield.