Categories
Eventi Red Hat

Il Partner Team tour di Red Hat

Red Hat annuncia l’avvio di un partner tour su sette città europee.
L’agenda per questi eventi è stata pensata appositamente per i commerciali, i pre-sales e i responsabili del business development dell’ecosistema di canale di Red Hat che comprende partner, distributori, rivenditori, solution provider, system integrator, ISV e organizzazioni di vario genere che hanno dimostrato interesse verso le soluzioni dell’azienda.

Categories
Red Hat

Red Hat Storage Server 2.0

Red Hat ha annunciato la disponibilità a livello globale di Red Hat Storage Server 2.0, la soluzione software di storage scale-out open source dell’azienda per la gestione di dati non strutturati. Red Hat Storage Server 2.0 trasforma il mercato dello storage enterprise e cloud combinando – per la prima volta – l’innovazione generata dalla community con le economie di scala dei server x86 in ambienti on-premise, cloud o ibridi.

In tutti i settori industriali, i volumi di dati non strutturati – che vanno dai contenuti di social media, testi ed email fino a immagini, video e file audio – stanno esplodendo come conseguenza della digitalizzazione, della mobilità e di un mondo sempre più connesso, superando drasticamente la crescita dei dati strutturati. Entro il 2020, è prevista una crescita dei dispositivi e sensori connessi a Internet che raggiungerà i 50 miliardi,1 una previsione che supporta la stima di IDC secondo cui il volume totale del digital universe – formato al 90% da dati non strutturati pari a 1,8 zettabyte nel 2011 – aumenterà di un fattore di 50 nel 2020.2 Poiché il volume dei dati non strutturati continua a crescere, le organizzazioni stanno affrontando la sfida che comporta sia la gestione sia dell’IT che dei dati, e le soluzioni storage hardware proprietarie e rigide a codice chiuso potrebbero non essere attrezzate per aiutare le aziende a gestire tali difficoltà in maniera efficiente in termini di costi o scalabilità.

Categories
Red Hat

Daniele Colaiacomo: Regional Services Manager di Red Hat Italia

red-hat-logo.jpgRed Hat annuncia la nomina di Daniele Colaiacomo a Regional Services Manager di Red Hat Italia.

Colaiacomo va a sostituire Giovanni Capone che, dopo sei anni in questo ruolo, ha raggiunto l’età per il pensionamento. Il nuovo Regional Services Manager vanta una vasta esperienza nel settore e, prima di unirsi alla squadra di Red Hat Italia, ha lavorato in prestigiose realtà quali BMC, EMC² e H3G.
Daniele Colaiacomo