WD PiDrive di terza generazione

wd-pidriveWDLabs ha annunciato oggi i prodotti WD PiDrive Foundation Edition, che abbinano le funzionalità delle schede microSD™ e delle unità USB a quelle di un software per l’installazione di sistemi operativi, allo scopo di offrire agli utenti Raspberry Pi® una soluzione di storage integrata e altamente accessibile, in grado di accelerare il processo di creazione progettuale.

Il nuovo sistema include anche un software personalizzato basato sul sistema operativo Raspbian e NOOBS di Raspberry Pi Foundation e permette di installare molto facilmente i sistemi operativi sull’unità USB. L’elevata capacità del disco consente una funzione esclusiva, chiamata “Project Spaces”, grazie alla quale è possibile installare istanze multiple del sistema operativo centrale definendo spazi indipendenti per la creazione o il supporto progettuale pensati per utenti multipli con spazi di lavoro indipendenti.

 

I prodotti WD PiDrive Foundation Edition sono disponibili in tre versioni: disco rigido da 375 GB, disco rigido da 250 GB e unità flash da 64 GB. I prodotti da 375 GB e 250 GB includono un cavo WD PiDrive che garantisce un funzionamento ottimale del disco rigido e del Raspberry Pi. Tutte le versioni includono una scheda micro SD su cui è già caricato il programma di installazione personalizzato per il sistema operativo NOOBS. È possibile installare Raspbian PIXEL, il sistema operativo ufficiale di Raspberry Pi, direttamente dalla scheda SD (non è necessaria una connessione Internet), oltre a un massimo di cinque spazi progettuali, in base alle capacità disponibili. Raspbian PIXEL, che offre un ambiente desktop familiare, include un web browser e una serie di applicazioni di produttività, di strumenti di programmazione, di giochi e di altre funzionalità tipicamente fornite sui computer desktop. Gli spazi progettuali sono porzioni indipendenti dell’unità su cui è installato Raspbian Lite, un sistema operativo minimale per la creazione di soluzioni efficienti e allo stesso tempo sofisticate mediante una programmazione basata sulla riga di comando.