Integrazione storage con HPE, NetApp, EMC e Nimble Storage in Veeam Availability Suite 9.5

I costi e le conseguenze di downtime e perdita dei dati rappresentano un’importante sfida nel rispettare i i moderni service level agreement (SLA) relativi alla disponibilità dei dati e delle applicazioni. In aggiunta alla già esistente integrazione con storage di livello enterprise come HPE, NetApp e EMC, Veeam aggiungerà l’integrazione con Nimble Storage nella Veeam Availability Suite™ 9.5. Questa nuova tecnologia porterà a tutti gli utenti Nimble Storage un miglioramento delladisponibilità dei dati e delle applicazioni, migliorando la performance.

Valorizzando gli investimenti del reparto IT nel moderno storage, la nuova integrazione con Nimble Storage consentirà alle aziende di superare il semplice concetto di backup ed entrare nella nuova era dell’Availability, raggiungendo recovery time and point objective (RTPO™) minori di 15 minuti per tutte le applicazioni e per tutti i dati. Le funzionalità includono:
· Backup dagli Storage Snapshots: Minore impatto delle attività di backup sullo storage di produzione grazie alla lettura dei dati delle macchine virtuali (VM) dagli snapshots di Nimble Storage da storage primario o da copie replicate su storage secondario;
· Veeam Explorer™ for Storage Snapshots: Recupero veloce ed efficace di singoli elementi applicativi, guest file o intere macchine virtuali grazie agli snapshot di Nimble Storage e dalle loro copie replicate, create dai prodotti Veeam o dallo scheduler nativo;
· On-Demand Sandbox™ for Storage Snapshots: Uso degli storage snapshot da storage primario e secondario, creazione di copie dell’ambiente di produzione completamente isolate in soli pochi click, per consentire sviluppo, test e risoluzione dei problemi in modo facile e veloce.