Il primo NAS con Intel Atom SoC CE5315 integrato

Thecus lancia i nuovissimi server NAS a 2 bay N2520 e a 4 bay N4520 che utilizzano il processore Intel® Atom™ con 1 GB di RAM (N2520) e 2 GB di RAM (N4520).

L’ultima generazione di processori multimediali Intel® Atom™ CE CE5315 è stata progettata per gestire varie attività contemporaneamente, una delle quali è la condivisione multimediale e il backup dei dati, senza compromettere le prestazioni.
Inoltre, il nuovo processore Intel® Atom™ fornisce prestazioni ed efficienza sensazionali grazie alla piattaforma SoC (System-on-Chip), nuova nel settore NAS. Un vero ambiente NAS multiutente con hosting web,
backup dei dati, crittografia dei dati, gestione delle applicazioni, RAID 0, 1, JBOD (N2520) e RAID 0, 1, 5, 6, 10, volumi JBOD (N4520) e riproduzione multimediale.

[ad#lb]

Una caratteristica degna di nota del sistema operativo è l’aggiornamento automatico di firmware e modulo. Gli utenti non dovranno più collegarsi online per controllare se dispongono della versione più recente del firmware e del modulo; basterà una rapida occhiata all’interfaccia utente e la semplice pressione di un tasto per mantenere aggiornato il NAS. ThecusOS™ 6 è stato completamente rinnovato.

I NAS N2520/N4520 sono stati progettati con un’idea di semplicità; la configurazione risulta semplice per tutti. Si possono trascurare le varie procedure di configurazione dei NAS. Basta collegare l’alimentatore, inserire il cavo Ethernet, avviare i NAS N2520/N4520 e la configurazione viene completata in 5 minuti. Questa innovativa caratteristica li rende realmente dei NAS plug-and-play.

Thecus® ha creato un metodo unico per accedere al NAS senza dover utilizzare il browser web. La utility client, meglio conosciuta come “Intelligent NAS”, è integrata su N2520/N4520 per una maggiore facilità d’uso. Questa potente utility verrà installata direttamente sul computer ed esegue il Samba automatico sul NAS, garantendo automaticamente l’accesso alle cartelle designate.

Accedendo facilmente al NAS tramite Dynamic DNS (DDNS), gli utenti possono allocare e accedere ai file del NAS da remoto tramite Internet. Poiché alcune cifre IP sono spesso difficili da ricordare, i nomi di dominio vengono utilizzati per rendere molto più comoda la gestione del NAS. Quando cambia l’indirizzo IP, il server DDNS regola automaticamente il DDNS per garantire la continua disponibilità di accesso remoto. In breve, il DDNS fornisce un comodo accesso Internet remoto ai Thecus® N2520/N4520.

I Thecus® N2520/N4520 possono essere facilmente configurati come cloud personale; ora è possibile accedere ai file archiviati nel NAS tramite dispositivo mobile o dispositivi sincronizzati alla rete del NAS.
Dimenticate lo spazio limitato di storage spesso associato ai provider di cloud storage; i NAS N2520/N4250 sono in grado di archiviare fino a 8/16 TB della capacità di storage. Inoltre, i provider di cloud service quali *Dropbox, ElephantDrive e Amazon S3* sono completamente compatibili. Se si esegue il backup di dati sensibili sul cloud personale o lo streaming di film e musica dal NAS, gliN2520/N4520 offrono un facile accesso al cloud personale.

Con il semplice modulo di visualizzazione locale, basta collegare uno schermo tramite collegamento HDMI. Non sarà più necessario un computer per monitorare il NAS. La visualizzazione locale tramite HDMI rende tutto più comodo, basterà collegare direttamente la tastiera e il mouse o sincronizzare il dispositivo mobile per avviare la gestione dei dati. Ideale per piccole/medie imprese e utenti domestici che desiderano visualizzare presentazioni o utenti domestici che desiderano visualizzare contenuti multimediali su HDTV. Che si tratti di musica, foto o video, i NAS N2520/N4520 sono in grado di visualizzare vari formati tramite riproduzione multimediale HDMI.

Storage-Backup.com