Disponiamo di sistemi di backup efficienti? World Availability Day

World Availability Day - Veeam

La domanda a cui devono rispondere le aziende non è più “Disponiamo di sistemi di backup efficienti?”, bensì “Il nostro business è sempre disponibile?”. Limitarsi ad eseguire il backup dei dati non è più sufficiente. Questo è il motivo per cui Veeam® Software ha dichiarato il 30 Marzo il World Availability Day.

Il World Availability Day richiamerà l’attenzione sulla necessità delle aziende di avvalersi della disponibilità dei data center. Il dipartimento IT può garantire a clienti, partner e dipendenti l’accesso ad applicazioni e dati 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana? E’ in grado di gestire un data center Always-On? Se un’applicazione si arresta, può ripristinarla in 15 minuti? Il World Availability Day sosterrà l’esigenza di un’alta disponibilità dei Data Center Moderni che rendono possibile l’Always-On Business, una condizione richiesta dalle aziende di oggi.

Per i singoli utenti eseguire il back up dei dati è sufficiente, ed è importante ricordare loro di farlo. Foto di famiglia, documenti finanziari, email; ma un crash del disco rigido o una tazza di caffè che viene rovesciata possono causare parecchi dispiaceri se non ne è stato realizzato un backup. Non costituisce poi un grande problema l’eventualità che siano necessarie ore o persino giorni per recuperare i dati.

Il discorso cambia completamente per le aziende globali di oggi. Dipendenti, clienti e partner si aspettano di avere accesso ai data center in qualsiasi momento. Sfortunatamente, ciò non accade. Infatti, secondo una recente ricerca commissionata da Veeam, l’82% dei CIO riconosce di non essere in grado di appagare queste aspettative. Questo spiega anche il motivo per cui l’81% delle aziende è attualmente impegnato a modernizzare il data center per soddisfare la necessità di accesso ai servizi e alle applicazioni 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana, e rendere così possibile l’Always-On Business.

Perchè? Per cominciare, servono in media 2.9 ore per recuperare un’applicazione mission critical, e 8.5 ore per applicazioni di altro tipo. Nessun dipendente o cliente accetterà di restare senza accesso ad applicazioni anche solo per poche ore. É una buona cosa che esistano i sistemi di backup, ma se bisogna recuperare il nastro nelle profondità di un magazzino dall’altra parte della città prima di avviare un ripristino, il problema è tutt’altro che risolto.

Soprattutto se il backup stesso non effettuerà il ripristino. I CIO affermano che quando, in caso di disastro, devono ripristinare dei dati, in media 1 tentativo di backup su 6 fallisce. Ciò non sorprende più di tanto, dal momento che le organizzazioni controllano ogni trimestre soltanto il 5% circa dei backup per verificare che non siano corrotti. Oltre alla semplice frustrazione che dipendenti, partner e clienti possono provare, la situazione attuale è dispendiosa. Il downtime e la perdita dei dati mediamente costano ad un’azienda 10 milioni di dollari all’anno! Le aziende non hanno bisogno di sistemi di backup, ma della disponibilità. Tuttavia, fino a poco tempo fa, la disponibilità 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana era fuori portata per tutte le aziende tranne che per quelle più grandi.

Oggi, invece, la combinazione di innovazioni quali le storage snapshots, la virtualizzazione e altre tecnologie hanno reso praticabile e conveniente per tutte le organizzazioni aziendali eseguire un backup ogni 15 minuti e recuperare qualsiasi dato nello stesso lasso di tempo.

Il World Availability Day permetterà alle aziende di sapere che l’autentica disponibilità è adesso finalmente a portata di mano e che può rivolgersi a Veeam® Software, innovativo fornitore di soluzioni per l’alta disponibilità dei Data Center Moderni, è l’azienda operante nel segmento della protezione dei dati in più rapida crescita a livello mondiale e può vantare oltre 135,000 clienti. Il suo segreto sta nel non offrire più semplici sistemi di backup, ma la disponibilità dei dati.