Per garantire contro le minacce alla sicurezza dei dati nasce Overland-Tandberg

Tandberg Data e Overland Storage, società controllate da Sphere 3D Corp., entrambe leader nel settore dello storage, hanno annunciato il nuovo marchio Overland-Tandberg™ e il relativo logo. Il marchio Overland-Tandberg rappresenta oltre 30 anni di storia, fiducia, servizio di livello superiore e leadership nella protezione dei dati. Sotto questo ombrello viene proposto un portfolio completo di soluzioni di storage, backup, disaster recovery, archiviazione e protezione dei dati.

Una delle più pressanti sfide nella sicurezza dei dati che le aziende stanno fronteggiando è come proteggersi da software malevoli come Ransomware, Cripto-virus e Trojan. Queste minacce sono recentemente salite agli onori delle cronache per l’attacco globale “Wannacry”, che ha causato problemi importanti e diffusi di continuità operativa. Con queste minacce che ora fanno parte dei rischi quotidiani è diventato prioritario per le aziende proteggere i dati aziendali critici e garantire il più velocemente possibile il ripristino e la continuità operativa, nello sfortunato caso in cui si diventi vittime di un attacco.

Le soluzioni Overland-Tandberg offrono componenti sia “online” che “offline”, necessari per un backup multi-livello completo e per il piano di ripristino. Quello “offline” è un componente obbligatorio, dato che è scollegato dalle procedure online e non raggiungibile dagli attaccanti attraverso le reti. L’offerta integrata “online” è quella che invece rende possibili il ripristino veloce e la continuità operativa, riducendo quindi il livello di disagio al minimo.

I requisiti di conformità previsti dalla European Union-General Data Protection Regulation (EU-GDPR) che entreranno in vigore nel maggio 2018 sono un’ulteriore sfida sia per l’Unione Europea (UE) sia per le multinazionali. Qualunque organizzazione che operi nella UE si vedrà costretta a modificare gestione, tecnologia e procedure riguardanti la protezione dei dati per adeguarsi alla nuova normativa. Secondo una recente indagine di IDC Research[1], oltre la metà delle 700 aziende europee consultate ha ammesso di non avere ancora grandi certezze sull’impatto che le nuove norme potranno avere sulla loro organizzazione. Overland-Tandberg si trova in un’ottima posizione per offrire a partner di canale e clienti soluzioni efficienti per garantire prontezza e conformità nell’ambito della continuità operativa, della pianificazione del disaster recovery e dell’archiviazione a lungo termine.

 

Overland-Tandberg: RDX per MAC

Overland-Tandberg ha reso disponibile l’utility software RDX per MAC. I prodotti RDX sono sicuri e affidabili per lo storage a lungo termine, l’archiviazione e il backup. Nel mondo Windows, i dispositivi RDX sono lo standard di fatto per lo storage di backup locale nelle piccole e medie imprese. Con l’ultima versione dell’utility software pensata per il mondo MAC e i suoi utenti, si ottiene una perfetta integrazione nella grafica e nei flussi di lavoro ricchi di dati come la produzione.

Overland-Tandberg festeggia il decimo anniversario della tecnologia RDX, che continua a offrire funzionalità di backup e ripristino veloci come un fulmine per soluzioni convenienti di storage a lungo termine e di archiviazione. La tecnologia RDX unisce la portabilità e l’affidabilità del backup basato su nastro alle velocità e semplicità dei dischi fissi e/o delle unità a stato solido. Le robuste cartucce RDX sono a prova d’urto, possono sostenere cadute sul pavimento da un metro di altezza, sono protette dalle scariche elettrostatiche e hanno una vita utile per l’archiviazione che supera i dieci anni.

RDX è una soluzione “plug and play” che si presenta al MAC come un disco fisso tradizionale e che si integra con lo strumento Time-Machine per il backup e anche con altre applicazioni per la gestione e la protezione dei dati che utilizzano dispositivi a disco.

“Negli ultimi dieci anni la tecnologia RDX si è affermata come standard tra i dispositivi di backup on-site,” ha dichiarato Jean-Christian Dumas, Vice President, Worldwide Sales di Retrospect Inc. “Siamo entusiasti di vedere che ora tutte le funzionalità di RDX possono essere sfruttate anche da macOS e che i clienti sono quindi in grado di ottenere il massimo dalle sue caratteristiche, compreso la rotazione dei media che migliora la protezione dei dati attraverso le soluzioni di backup e ripristino di Retrospect.”

www.tandbergdata.com e www.overlandstorage.com.
Twitter: @overlandstorage e @tandbergdata.

Storage dei dati di videosorveglianza plug&play

Overland Storage (Sphere 3D ) ha annunciato l’offerta pre-configurata e integrata con MOBOTIX per lo storage dei dati di videosorveglianza realizzata sulla rinomata soluzione di Network Attached Storage (NAS) SnapServer. MOBOTIX e Overland Storage hanno collaborato per arrivare a un nuovo standard di semplicità e integrazione tra i sistemi di rete IP per la videosorveglianza e quelli di archiviazione dati.

Ogni referenza (SKU) MOBOTIX SnapServer pre-configurata e ottimizzata nelle prestazioni è dotata di una guida utente rapida illustrata e di semplice comprensione. La soluzione può essere scalata per supportare fino a 50 videocamere. Adottando le telecamere IP MOBOTIX, il tempo di installazione si riduce di oltre il 90 per cento rispetto alle tipiche soluzioni di videosorveglianza che non sono pre-configurate per l’auto-installazione. Subito dopo il completamento dell’installazione, che richiede pochi minuti, le telecamere si accendono automaticamente e cominciano a inviare il flusso audio/video agli SnapServer.

L’offerta integrata di videosorveglianza offre le seguenti funzionalità e benefici:
· Installazione ‘plug&play’ e amministrazione semplificata
· Potente software di gestione video incluso senza costi aggiuntivi
· Configurazioni entry-level convenienti che sono altamente scalabili per ambienti più grandi e siti remoti multipli
· Sistema di storage SnapServer ad alte prestazioni che consente ricerche di sequenze video ad alta velocità
· Supporto per l’archiviazione e l’archiviazione remota dei dati tramite sistemi a disco rimovibile RDX® QuikStor™ collegabili direttamente (venduti separatamente) disponibili tramite Tandberg Data, società controllata di Sphere 3D

Cartucce RDX da 4TB da Tandberg Data

Tandberg Data, società di Sphere 3D, ha annunciato la disponibilità delle cartucce RDX® da 4TB, i supporti RDX più capienti oggi disponibili, con il 30 per cento in più della capacità massima offerta finora.

Le nuove cartucce da 4TB sono compatibili con tutti i sistemi di storage RDX basati su disco, compresi i sistemi a disco rimovibile QuikStor™ di Tandberg Data e con le batterie di dischi removibili network-attached QuikStation™. Lo scorso novembre la tecnologia RDX ha compiuto il decimo compleanno delle prime installazioni a livello mondiale.

La linea RDX QuikStor permette un recupero dati semplice e senza complicazioni, offrendo funzioni come la modalità “fixed disk” che consente un’integrazione trasparente nei backup Windows. Le interfacce SATA III e USB 3.0 semplificano l’integrazione e offrono velocità di trasferimento dati fino a 330 MB/s. Gli utenti possono scegliere cartucce con capienza da 500GB, 1TB, 2TB, 3TB e ora anche 4TB o prodotti a stato solido da 138 o 256GB. Garanzia triennale e servizio avanzato di sostituzione, abbinati a un design robusto e a prova di urti, significano protezione dei dati anche nelle condizioni più difficili.

L’unità RDX QuikStation 8 offre i supporti RDX con la capienza più elevata oggi disponibile e fino a otto slot RDX da 4TB per una capienza massima di 24TB online e illimitata offline. La RDX QuikStation 4 integra invece quattro unità RDX da 4TB. Grazie ai supporti rimovibili RDX ad alta capacità, il sistema mette a disposizione spazio di storage online e capienza illimitata offline.

NEO Agility: la soluzione LTFS di Overland Storage (Sphere 3D)

Sphere 3D ha annunciato che la sua controllata Overland Storage ha presentato l’appliance di archiviazione NEO® Agility™, che sfrutta la tecnologia Linear Tape File System (LTFS) e il formato Tape Archive (TAR). Gli utilizzatori di questo nuovo elemento della famiglia NEO Series di soluzioni per l’archiviazione dei dati beneficeranno della semplicità d’uso del sistema per la visualizzazione dei file, oltre che dell’economicità e affidabilità su grandi quantità di dati offerte dallo storage basato su nastro.

L’appliance di archiviazione NEO Agility offre accesso ai file tramite il semplice “drag and drop”, fino a 15 petabyte (PB) di capienza di storage online e una capienza offline illimitata. Il prodotto è stato specificamente ideato per aiutare gli utenti ad archiviare e accedere velocemente a grandi quantità di dati che devono essere gestiti e memorizzati. NEO Agility è compatibile con tutte le librerie a nastro NEO di Overland Storage, oltre che con una vasta gamma di modelli di librerie a nastro proposte da altri produttori.

Per l’archiviazione video, l’appliance può memorizzare fino a cinque terabyte (TB) di nuovi video al giorno o ripristinare fino a 20 TB di materiale video al giorno, ma con costi per terabyte decisamente inferiori rispetto a quelli di sistemi basati su file standard privi di componente LTFS. Per contestualizzare meglio il rapporto costo/efficienza dei tipici file di post-produzione video, basta dire che l’appliance NEO Agility permette di memorizzare l’equivalente di 100 videodischi in una sola cartuccia a nastro LTO.

Un altro impiego tipico di NEO Agility è nella memorizzazione e archiviazione dei dati in ambito sanitario. Entro la fine del 2016, Frost & Sullivan stima che gli Stati Uniti avranno superato i 1.000 petabyte annui di dati costituiti da immagini mediche. Questa massiccia quantità di dati equivale approssimativamente a 600 milioni di operazioni di diagnostica per immagini all’anno.

NEO Agility semplifica l’uso dei nastri integrandosi con le applicazioni basate su file già utilizzate dagli utenti, senza richiedere la complessa aggiunta di metadati né alcuna modifica ai file. Gli utenti beneficiano della semplicità di accesso a numerosi petabyte di storage che si trovano direttamente tra le cartelle del sistema operativo, consentendo di archiviare, ripristinare e condividere velocemente e facilmente i file tra utenti e/o luoghi diversi al costo più basso possibile per lo storage dei dati a lungo termine.

L’appliance di archiviazione NEO Agility offre supporto a entrambi gli standard LTFS e TAR, permettendo di presentare i file in strutture documento/cartella standard che possono essere spostate da/verso l’archivio utilizzando indifferentemente il protocollo di rete di Windows o il trasferimento file FTP. Questo consente agli utenti di trarre vantaggio dalla convenienza e dall’affidabilità del nastro, evitando formati proprietari, prevenendo pericolosi “vendor lock-in”, eliminando la necessità di costose applicazioni software di terze parti e consentendo di raggiungere la conformità alle normative offrendo supporto anche per le cartucce WORM. NEO Agility semplifica anche la gestione dei dischi near-line, dei nastri near-line e dei nastri off-line, permettendo all’amministratore di definire policy per il caching RAID che possono essere impostate su misura in base alla tipologia di file e cartelle.