Appliance virtuali più grandi e WWOS 2.1 per Riverbed Whitewater

Riverbed Technology introduce la nuova versione 2.1 del sistema operativo di Whitewater (Whitewater Operating System, WWOS) che comprende il supporto per lo storage di Amazon Glacier e di Google Cloud. WWOS 2.1 permette maggiori risparmi nei costi operativi e incrementi nella robustezza dei dati nei servizi di cloud storage, migliorando anche le capacità di disaster recovery. Inoltre, Riverbed mette a disposizione appliance virtuali Whitewater più grandi che permettono ai clienti di supportare set di dati più vasti e di amministrare numerose appliance da una unica finestra, attraverso una console di gestione. Questi miglioramenti apportati alla famiglia di prodotti di cloud storage aiutano le aziende a beneficiare di questa tecnologia per rispondere alle esigenze di backup, modernizzare le strategie di gestione delle informazioni e vincere le sfide create dalla crescita dei dati.

[ad#lb]

Riverbed offre ampia scelta e flessibilità per la protezione dei dati, aggiungendo gli storage Amazon Glacier e Google Cloud alla propria gamma di cloud storage Whitewater. Oggi, i clienti che utilizzano il cloud storage Amazon Glacier hanno accesso immediato al recente backup di dati, approfittando dei costi vantaggiosi di Amazon pari a un cent per gigabyte al mese, circa otto volte più conveniente rispetto alle altre offerte di cloud storage disponibili sul mercato. Inoltre, l’eccellente robustezza dei dati fornita dai servizi di cloud storage e la capacità di accedervi da qualsiasi luogo attraverso una connessione Internet migliora in modo significativo le capacità di disaster recovery (DR) di un’azienda.

Con l’introduzione di Virtual Whitewater più grandi, Riverbed permette ai clienti che preferiscono le appliance virtuali di proteggere set di dati ancora più ampi e di semplificare allo stesso tempo il disaster recovery. Le nuove appliance Virtual Whitewater supportano cache locali di quattro o otto terabyte e si integrano in modo trasparente con le più diffuse applicazioni di protezione dei dati oltre che con i servizi di cloud storage. Per snellire la gestione delle implementazioni su larga scala, WWOS 2.1 include nuove capacità di management che consentono il monitoraggio e l’amministrazione di tutti i dispositivi Whitewater da un’unica console, con la possibilità di analizzare a fondo ogni appliance con un solo click.

Storage-Backup.com