La tecnologia data grid in-memory per ottimizzare le prestazioni applicative e migliorare il time to market

Christina Wong
Christina Wong, product marketing manager, Red Hat
Nel 2012 le imprese disponevano di una sufficiente capacità di memoria per gestire ed elaborare le attività quotidiane, tuttavia gli analisti di IDC avevano previsto un significativo aumento nell’uso di smartphone e tablet. Questi nuovi dati, provenienti dai dispositivi mobili, sono stati ulteriormente incrementati dai sistemi distribuiti e interconnessi, come quelli che oggi troviamo su autovetture, elettrodomestici e sensori vari. Gli enormi volumi di dati generati dall’Internet of Things satureranno presto i sistemi di database tradizionali.

Le aziende sono quindi alla ricerca di nuove modalità per gestire questi dati in modo da mantenere prestazioni elevate e trarre vantaggio per il business . Mentre i data tier tradizionali sono spesso troppo rigidi, complessi e costosi per cogliere la nuova sfida del mobile, i data grid in-memory sono progettati per fornire prestazioni e flessibilità adeguate.

Questi sistemi si stanno rapidamente affermando perché sono in grado di rispondere efficacemente ai nuovi requisiti:

[ad#lb]

  • Forniscono informazioni precise in tempo reale: avere un accesso in real-time ad informazioni accurate spesso fa la differenza tra una decisione giusta e una sbagliata. I data grid spostano i dati più vicino all’applicazione, assicurano fault tolerance e abilitano un accesso rapido a bassa latenza a informazioni business-critical.
  • Soddisfano le aspettative di uptime e sui tempi di risposta: per mantenere i clienti soddisfatti, le applicazioni devono operare in maniera coerente e assicurare un servizio impeccabile, anche in caso di picchi di attività o di traffico inattesi. Un data grid deve scalare elasticamente per rispettare i tempi di risposta.
  • Elaborare volumi di transazioni significativamente più elevati: a mano a mano che il volume dei dati aumenta, l’attività di lettura e scrittura sui tradizionali data store di back-end può divenire un collo di bottiglia. I data grid agiscono da strato intermedio tra gli store relazionali e il front end per soddisfare i requisiti di data-retention e assicurare prestazioni elevate e scalabili.
  • Integrare in modo efficiente data-tier rigidi e complessi: l’implementazione di nuove applicazioni o aggiornamenti dovrebbe essere un processo semplice e immediato. I data grid riducono l’overhead e le preoccupazioni legate all’integrazione dei tier di dati, permettendo alle organizzazioni di ridurre il go to market.
  • Interoperare in ambienti IT misti: le organizzazioni attuali hanno un ambiente IT eterogeneo. Applicazioni e infrastrutture possono essere on-premise, nel cloud, legacy o contemporanee. I data grid possono operare come strato di astrazione e offrire la flessibilità per lavorare con ambienti, applicazioni, piattaforme e database eterogenei.

Un data grid in-memory è una soluzione di caching distribuita intelligente che permette alle applicazioni di soddisfare rigorosi requisiti di performance, disponibilità, affidabilità e scalabilità. Può agire da strato intermedio tra il database relazionale (RDBMS) e l’applicazione, tenendo dati che sono transienti o temporanei, o necessari per un accesso rapido, frequente o da diverse aree del mondo. L’RDBMS può essere successivamente liberato per archiviare dati a cui si accede di rado e che vengono poco modificati.

In parole povere, un data grid potenzia le prestazioni applicative per soddisfare transazioni con elevati volumi di dati, picchi di attività, e tutto a velocità in-memory. Data la loro natura distribuita e fault-tolerant, i data grid sono ideali per supportare le attuali aziende globali e decentralizzate.

I data grid possono essere utilizzati in diversi settori industriali e applicazioni. Per esempio per assicurare una buona esperienza utente su applicazioni mobili e web, mantenere prestazioni e scalabilità nei momenti di picco o ridurre il carico sui database relazionali tradizionali per offrire servizi time-sensitive agli utenti. Le tecnologie data grid vengono sempre più utilizzate anche da aziende globali per gestire e distribuire le risorse su molteplici data center in tempo reale.

Le tecnologie in-memory data grid garantiscono un elevato livello di flessibilità e prestazioni alle applicazioni e semplificano le interazioni con i data tier – assicurando alle aziende il margine necessario per trarre vantaggio da opportunità di business.

Storage-Backup.com