HybridDesk Station (HD Station) 2.0

QNAP HD Station 2.0

QNAP annuncia l’aggiornamento della HybridDesk Station (HD Station) 2.0 con una nuova interfaccia utente stile “tablet”, maggiore sicurezza e nuove applicazioni come DeaDBeeF e Firefox. Con l’esclusiva tecnologia QvPC di QNAP, i Turbo NAS possono essere utilizzati come dei PC per utilizzare più applicazioni contemporaneamente sulla HD Station, collegando semplicemente il NAS ad un monitor via HDMI con tastiera e mouse USB.

La nuova interfaccia della HD Station 2.0 offre agli utenti una rapida panoramica delle applicazioni disponibili potendo così scegliere agevolmente quella di proprio interesse. Gli utenti possono inoltre personalizzare il desktop della HD Station grazie ai 4 sfondi inclusi. Per migliorare inoltre la sicurezza, gli amministratori di rete possono abilitare l’autenticazione degli utenti in modo che soltanto gli utenti autorizzati possano accedere ai dati contenuti nei Turbo NAS attraverso il monitor HDMI.

Sono state inoltre aggiunte ulteriori applicazioni alla HD Station 2.0 come DeaDBeeF, un lettore multimediale con supporto per la stragrande maggioranza dei formati disponibili sul mercato e che usa pochissime risorse di sistema ed include anche un equalizzatore.
Seguono a ruota Mozilla Firefox, browser che non ha bisogno di presentazioni, dotato ora di accelerazione hardware per una riproduzione più fluida dei video, il nuovo XBMC con il lettore multimediale in HD che si integra perfettamente con la gestione multimediale del sistema operativo QTS e Clementine, un lettore multimediale che supporta varie piattaforme di musica online.

Con la crescente domanda di applicazioni virtualizzate (cosiddetto “Software-defined everything”) negli ambienti IT odierni QNAP è stata la prima ad offrire l’esclusiva tecnologia QvPC che fonde diverse tecnologie tra cui l’integrazione di macchine virtuali (VM), transcodifica multimediale, uscita HDMI, integrazione cloud, interconnessione alla tecnologia NAS e molto altro. QvPC permette agli utenti di utilizzare un Turbo NAS come se fosse un PC collegato ad un monitor HDMI ed utilizzare la HD Station con più applicazioni su diversi desktop: QVM Desk, Defense Desk e Local Display Desk, rendendo così i Turbo NAS delle soluzioni NAS all-in-one con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni.