Massima trasparenza verso la pubblica amministrazione con le licenze di backup ad utente

Time Navigator acquistinretepa.it

Non è semplice quando si acquista un software calcolare il suo costo che spesso si basa oltre che sul numero dei server, sul numero dei processori, sul numero dei core, sulla potenza del server, sui TB dei volumi dati, ed altri parametri ancora più misteriosi.

Time Navigator acquistinretepa.it
Time Navigator acquistinretepa.it

La complessità certo non diminuisce adottando soluzioni di virtualizzazione e/o servizi in cloud pubblici.

L’acquisto rappresenta comunque la fase più semplice, mentre più complesso è capire cosa succede se si devono fare aggiornamenti hardware: potenziamenti, depotenziamenti, cambiamenti di piattaforma, virtualizzazioni, espansione di spazio disco, cambio parziale di infrastruttura e così via.

La Pubblica Amministrazione dovrebbe poter aver un modo semplice di calcolare il costo del software utilizzato e di conseguenza rendicontare in modo trasparente al cittadino.

Il modello adottato da Time Navigator, uno dei principali software di backup presenti sul mercato di fascia medio alta di ASG/Atempo, nei confronti della Pubblica Amministrazione è veramente semplice: nel caso di Ospedali la licenza è basata sul numero di posti letto, nel caso delle Università la licenza è basata sul numero di studenti, nel caso della Pubblica Amministrazione la licenza è basata sul numero di abitanti.

Ovviamente non si tratta di un coso unitario rigido su numero degli utenti (abitanti, studenti, numero massimo di pazienti e dunque posti letto), ma di un range molto ampio.

La recente novità è che da pochi giorni la Pubblica Amministrazione, gli Ospedali e le Università potranno beneficiare direttamente di queste licenze a loro rivolte acquisendo il software anche nel sito del MEPA (www.acquistinretepa.it) tramite il Value Added Distributor autorizzato Maleva (www.maleva.it). Maleva attraverso il MEPA propone tale licenziamento di backup software con il modello di servizio di backup triennale presso il cliente.

Maleva da quasi un decennio commercializza e supporta in Italia i prodotti Atempo ora ASG/Atempo in qualità di unico Value Added Distributor (VAD) presente sul mercato italiano.

Il personale tecnico è altamente qualificato e certificato dalla casa madre ASG relativamente a tutti i prodotti Atempo di protezione del dato.