InfiniBox R4

Infinidat annuncia l’ultima versione del microcode di InfiniBox: R4.

InfiniBox R4 introduce un’implementazione tutta nuova della replica sincrona che assicura la latenza più bassa del settore.

InfiniBox R4 include inoltre una funzionalità di Quality of Services (QoS) basata sulla cache neuronale di Infinidat che elimina i tier degli storage tradizionali.
Le implementazioni di QoS negli storage tradizionali impattano sulle performance delle applicazioni perché sono basate sugli stessi concetti di modulazione del traffico importati dall’ambito networking di oltre un decennio fa. InfiniBox R4 QoS è stato progettato in modo completamente nuovo per consente ai service provider di fornire diversi livelli di servizio e alte prestazioni senza richiedere l’acquisto e la gestione di molteplici tier di storage fisico. Questo approccio cambia le regole del gioco per i fornitori di servizi che desiderano semplificare l’efficienza operativa, snellire il capacity planning e trasferire tali benefici ai clienti.



InfiniBox R4 introduce anche la replica asincrona e TreeQs per NAS. La replica asincrona per NAS condivide un set di funzionalità comuni con la SAN e fornisce un Recovery Point Objective (RPO) di 4 secondi, un miglioramento di 10 volte rispetto all’attuale leader di mercato. La funzionalità supporta la replica di filesystem cloud-scale e miliardi di file con impatto zero-latency.
Il NAS TreeQs consente un controllo granulare sulla gestione dei file system, permettendo agli operatori di applicare user quota a livello di directory, semplificando così la migrazione da NAS legacy e abilitando capacità di reporting per app e per progetto. InfiniBox TreeQs scala a milioni di quote senza impattare sulle prestazioni.

Oltre a fornire funzionalità innovative, InfiniBox R4 innova il modo in cui Infinidat sviluppa, testa e fornisce codici.