HP Application Information Optimizer 7.0

HP Application Information Optimizer 7.0 è una nuova soluzione che aiuta le imprese a incrementare le performance applicative, rispettare i requisiti di conformità e ridurre lo storage dei dati.
Uno dei principali problemi affrontati dalle aziende è la gestione di più database applicativi colmi di dati inattivi accumulati negli anni. L’approccio tradizionale prevede l’accesso a questi dati solo attraverso l’applicazione che ha generato il database, con la conseguenza che i dati non vengono mai spostati né cancellati. La conseguenza è un degrado delle performance delle applicazioni, un aumento dei costi legati allo storage, e alti costi operativi associati al mantenimento di applicazioni obsolete. Inoltre, trattandosi di ingenti volumi di dati spesso non sottoposti a chiare policy di distruzione, in caso di contenzioso legale l’azienda può incorrere in significative sanzioni.

[ad#lb]

HP Application Information Optimizer risolve in maniera diretta il problema sistemico dei grandi depositi di dati eliminando in sicurezza le informazioni strutturate inattive dai sistemi legacy e da quelli di produzione e tutelando al contempo l’accesso e l’integrità dei dati. I dati possono essere spostati in ambienti on-premise o cloud-storage come HP Cloud Services. I moduli predefiniti di archiviazione supportano un’ampia gamma di applicazioni enterprise come Oracle E-Business Suite, PeopleSoft e Siebel. Inoltre, lo strumento di estrazione dei dati integrato nella soluzione HP Application Information Optimizer consente di estrarli in maniera rapida e sicura da qualsiasi database relazionale per eseguire operazioni di archiviazione o eliminazione.
Soluzione di riferimento nell’ambito del portfolio di prodotti HP per la governance semantica delle informazioni, HP Application Information Optimizer aiuta le aziende a ottimizzare le performance di applicazioni mission-critical e dismettere applicazioni ormai obsolete, garantendo che i dati strutturati pertinenti siano sempre accessibili e gestiti correttamente. Questo permette alle aziende di risparmiare milioni di dollari altrimenti immobilizzati in inutili costi operativi e di storage. Un’adeguata gestione e l’eliminazione sicura dei dati contribuiscono inoltre a ridurre largamente i rischi di conformità e di contenzioso.

Di seguito alcune delle funzionalità offerte da HP Application Information Optimizer 7.0:
• Conversione sicura di dati grezzi da database applicativi per produrre “documenti business” in formato XML standard facilmente archiviabili e accessibili tramite una grande varietà di applicazioni aziendali e soluzioni di analisi.
• Integrazione trasparente con la soluzione on-premise o cloud-based HP Autonomy Consolidated Archive per attività complete di information management su dati strutturati e non.
• Integrazione diretta con HP TRIM, la soluzione proprietaria di record management conforme alle specifiche DoD 5015 che garantisce l’adeguata gestione dei dati strutturati al fine di rispettare le normative legislative e di conformità.
• Funzionamento combinato delle alte prestazioni della piattaforma columnar-in memory di HP Vertica per analisi avanzate e Autonomy Intelligent Data Operating Layer (IDOL) per ricerche semantiche universali in tutti i data repository legacy e di produzione.

Storage-Backup.com