NAS dual-core TS-251A e TS-451A da QNAP

QNAP ha annunciato il rilascio dei NAS dual-core TS-251A a 2 bay e TS-451A a 4 bay. Questi modelli presentano un’esclusiva porta USB QuickAccess per la connessione diretta a computer tramite USB 3.0, garantendo la comodità immediata del “collega-e-usa” per accedere ai file archiviati nel NAS fino a 100 MB/s di throughput. Unendo le funzionalità di NAS e iSCSI SAN, il TS-x51A è una soluzione di archiviazione completa per il backup di file, la sincronizzazione e l’accesso remoto. Con due porte Gigabit LAN per fornire fino a 211 MB/s di throughput, riproduzione video 4K e supporto per la transcodifica e una serie di applicazioni multimediali, il TS-x51A è un sistema NAS ideale per fotografi e appassionati di audiovideo.

TS-x51A è equipaggiato con l’ultimo processore dual-core da 1.6GHz 14nm Intel® Celeron® (velocità fino a 2.48 GHz) con basso TDP di 6 watt e RAM DDR3L-1600 dual-channel 2GB (aggiornabile a 8GB). È caratterizzato da due porte Gigabit Ethernet e supporta la crittografia accelerata hardware AES-NI per fornire fino a 205.14 MB/s di throughput con crittografia AES-NI di volume. “La porta USB QuickAccess è il vero punto focale di TS-x51A. Consente una connessione diretta tra un NAS e un Windows®/ Mac® per il trasferimento dei file”, afferma Jason Hsu, Product Manager di QNAP, aggiungendo che “Fornisce agli utenti un’esperienza ‘collega-e-usa’ USB facile per completare rapidamente la prima installazione e quindi per accedere ai file NAS e svolgere le operazioni giornaliere. Si tratta di un NAS facile da usare ricco di prestazioni e funzionalità”.

TS-x51A coniuga molte funzioni hardware innovative e software eccellenti. VJBOD (Virtual JBOD) consente di espandere la capacità di archiviazione del TS-x51A con lo spazio inutilizzato da altri QNAP NAS. Un ulteriore ampliamento della capacità può essere ottenuto collegando un alloggiamento di espansione QNAP (UX-800P o UX-500P). Con Linux Station, il TS-x51A consente agli utenti di eseguire il sistema operativo Ubuntu®, di utilizzare app ricche di funzioni e di sviluppare pacchetti IoT per sfruttare un cloud privato sicuro che unisce archiviazione e applicazioni IoT.

TS-x51A utilizza il sistema operativo QTS 4.2.2 con numerose app ricche di funzioni. Hybrid Backup Sync consolida funzioni di backup, ripristino e sincronizzazione, in una app, eseguendo attività di backup e ripristino straordinariamente semplici ed efficienti. QTS Storage Manager fornisce uno strumento di istantanea basata su Web che consente fino a 256 istantanee per volume/LUN e un recupero tempestivo dei dati quando necessario. Il motore di ricerca a testo completo di Qsirch abilita e supporta la ricerca rapida per file NAS attraverso file .eml archiviati. Virtualization Station consente di eseguire più macchine virtuali basate su Windows, Linux®, UNIX® e Android™ su TS-x51A. Container Station integra le tecnologie di virtualizzazione leggere LXC e Docker® e fornisce QIoT Containers che consentono agli utenti di sviluppare velocemente gli stack IoT su QNAP NAS come una piattaforma cloud IoT privata.

Molto più di un semplice dispositivo NAS potente e facile da usare, il TS-x51A abilita diverse soluzioni di entertainment multimediali. Gli utenti possono connettere TS-x51A a un ricevitore HDMI TV o A/V per guardare video UHD fino a 4K e immagini multimediali archiviate nel NAS. Con l’app OceanKTV e un jack microfoni da 3,5 mm e una porta line-out, TS-x51A viene trasformato in impianto karaoke per divertirsi anche con il canto.

 

IBM Storwize: storage all-flash

IBM introduce una nuova serie di servizi storage all-flash di livello enterprise, con prezzi competitivi, progettata per fornire alle piccole e medie imprese, ma anche alle organizzazioni di dimensioni globali, funzionalità di storage primario per cloud o per applicazioni e carichi di lavoro di tipo cognitivo.

Molti imprese stanno adottando uno storage di tipo all-flash per ottenere la velocità e i tempi di risposta necessari a supportare carichi di lavoro sempre più elevati in ambienti cloud pubblici, privati e ibridi, come pure per applicazioni e carichi di lavoro di tipo cognitivo. IBM Storwize V7000F e IBM Storwize 5030F sono array all-flash che soddisfano le esigenze di una vasta gamma di applicazioni, carichi di lavoro e casi d’uso di storage primario, a un prezzo decisamente conveniente.

Realizzate utilizzando il software IBM Spectrum Virtualize, le soluzioni all-flash Storwize permettono di ridurre i costi e la complessità dei data center e degli ambienti cloud. Il software di gestione IBM aumenta l’efficienza di storage con funzionalità quali compressione dei dati in tempo reale, thin provisioning e snapshot di quasi 400 array diversi di storage, provenienti da una vasta gamma di fornitori. IBM Spectrum Virtualize ottimizza anche la sicurezza, l’affidabilità e i costi operativi relativi ai dati. Il software esegue automaticamente la creazione di tier e la migrazione dei dati da un array di storage all’altro, fornisce un elevato livello di sicurezza con la crittografia data-at-rest e replica in remoto i dati per garantire il disaster recovery e la continuità di business.

Inoltre, IBM Storwize V7000F e IBM Storwize 5030F aggiungono disponibilità e funzionalità di livello enterprise allo storage all-flash mid-range ed entry level, offrendo prestazioni più elevate con un minor dispendio di tempo per eseguire il provisioning e ottimizzare i sistemi.

IBM Storwize V7000F offre un miglioramento delle prestazioni che può raggiungere il 45 per cento e supporta un clustering quattro volte superiore per scale-out e scale-up, per aiutare le organizzazioni a gestire il rapido aumento delle quantità di dati.

IBM Storwize 5030F offre elevate prestazioni e disponibilità ad un prezzo iniziale interessante, per aiutare i clienti a tenere sotto controllo i costi. Gli all-flash Storwize V7000F e Storwize V5030F sono concepiti anche per gestire svariati carichi di lavoro di storage primario, dai sistemi di gestione di database, quali SQL Server e MySQL, a media source digitali tra cui broadcast, streaming in tempo reale e videosorveglianza. Questa nuova tecnologia è in grado inoltre di gestire enormi volumi di dati dell’Internet of Things (IoT).

Inoltre IBM ha presentato nuovi modelli della soluzione FlashSystem V9000 che offrono migliori prestazioni e nuove opzioni di tiering.