Aumentare la capacità di storage e le performance di sistema con i nuovi driver ssd di Toshiba

Toshiba Europe GmbH (TEG) Storage Peripherals Division presenta i nuovi drive interni allo stato solido (SSD) da 2,5”/7mm, che permettono di aumentare in modo semplice e veloce la capacità di storage e le performance di sistema. Grazie all’avanzata tecnologia della memoria flash da 15nm ad elevate prestazioni, i drive SSD A100 riducono il consumo energetico, migliorano la reattività del sistema, diminuiscono i tempi di avvio e sono più silenziosi rispetto agli HDD tradizionali.

Disponibili nelle versioni da 240 GB[1] e 120 GB, gli SSD A100 uniscono l’innovativa tecnologia di memoria flash da 15nm a 3-bit-per-cell con il controller Toshiba e la tecnologia cache SLC (single-level cell). Questi drive sono ideali per gli utenti consumer e professionali che vogliono aggiornare il proprio PC grazie a un hard drive interno allo stato solido più reattivo, a basso consumo e resistente agli urti.

La tecnologia cache di scrittura SLC ad elevata velocità di Toshiba ottimizza il tempo di elaborazione per offrire prestazioni di lettura e scrittura random rispettivamente fino a 87000 IOPS e 82000 IOPS. La velocità sequenziale di lettura è pari a 550MB/s e quella di scrittura a 480MB/s. Un’interfaccia SATA III, compatibile con le versioni precedenti, offre una velocità massima di trasferimento pari a 6.0 Gbit/s.

Il drive SSD A100 garantisce il supporto per native command queuing (NCQ), S.M.A.R.T. (self-monitoring analysis and reporting technology) e TRIM (requiring OS support). Il rating MTTF per i modelli A100 è pari a 1.500.000 ore.

NAS dual-core TS-251A e TS-451A da QNAP

QNAP ha annunciato il rilascio dei NAS dual-core TS-251A a 2 bay e TS-451A a 4 bay. Questi modelli presentano un’esclusiva porta USB QuickAccess per la connessione diretta a computer tramite USB 3.0, garantendo la comodità immediata del “collega-e-usa” per accedere ai file archiviati nel NAS fino a 100 MB/s di throughput. Unendo le funzionalità di NAS e iSCSI SAN, il TS-x51A è una soluzione di archiviazione completa per il backup di file, la sincronizzazione e l’accesso remoto. Con due porte Gigabit LAN per fornire fino a 211 MB/s di throughput, riproduzione video 4K e supporto per la transcodifica e una serie di applicazioni multimediali, il TS-x51A è un sistema NAS ideale per fotografi e appassionati di audiovideo.

TS-x51A è equipaggiato con l’ultimo processore dual-core da 1.6GHz 14nm Intel® Celeron® (velocità fino a 2.48 GHz) con basso TDP di 6 watt e RAM DDR3L-1600 dual-channel 2GB (aggiornabile a 8GB). È caratterizzato da due porte Gigabit Ethernet e supporta la crittografia accelerata hardware AES-NI per fornire fino a 205.14 MB/s di throughput con crittografia AES-NI di volume. “La porta USB QuickAccess è il vero punto focale di TS-x51A. Consente una connessione diretta tra un NAS e un Windows®/ Mac® per il trasferimento dei file”, afferma Jason Hsu, Product Manager di QNAP, aggiungendo che “Fornisce agli utenti un’esperienza ‘collega-e-usa’ USB facile per completare rapidamente la prima installazione e quindi per accedere ai file NAS e svolgere le operazioni giornaliere. Si tratta di un NAS facile da usare ricco di prestazioni e funzionalità”.

TS-x51A coniuga molte funzioni hardware innovative e software eccellenti. VJBOD (Virtual JBOD) consente di espandere la capacità di archiviazione del TS-x51A con lo spazio inutilizzato da altri QNAP NAS. Un ulteriore ampliamento della capacità può essere ottenuto collegando un alloggiamento di espansione QNAP (UX-800P o UX-500P). Con Linux Station, il TS-x51A consente agli utenti di eseguire il sistema operativo Ubuntu®, di utilizzare app ricche di funzioni e di sviluppare pacchetti IoT per sfruttare un cloud privato sicuro che unisce archiviazione e applicazioni IoT.

TS-x51A utilizza il sistema operativo QTS 4.2.2 con numerose app ricche di funzioni. Hybrid Backup Sync consolida funzioni di backup, ripristino e sincronizzazione, in una app, eseguendo attività di backup e ripristino straordinariamente semplici ed efficienti. QTS Storage Manager fornisce uno strumento di istantanea basata su Web che consente fino a 256 istantanee per volume/LUN e un recupero tempestivo dei dati quando necessario. Il motore di ricerca a testo completo di Qsirch abilita e supporta la ricerca rapida per file NAS attraverso file .eml archiviati. Virtualization Station consente di eseguire più macchine virtuali basate su Windows, Linux®, UNIX® e Android™ su TS-x51A. Container Station integra le tecnologie di virtualizzazione leggere LXC e Docker® e fornisce QIoT Containers che consentono agli utenti di sviluppare velocemente gli stack IoT su QNAP NAS come una piattaforma cloud IoT privata.

Molto più di un semplice dispositivo NAS potente e facile da usare, il TS-x51A abilita diverse soluzioni di entertainment multimediali. Gli utenti possono connettere TS-x51A a un ricevitore HDMI TV o A/V per guardare video UHD fino a 4K e immagini multimediali archiviate nel NAS. Con l’app OceanKTV e un jack microfoni da 3,5 mm e una porta line-out, TS-x51A viene trasformato in impianto karaoke per divertirsi anche con il canto.

 

IBM Storwize: storage all-flash

IBM introduce una nuova serie di servizi storage all-flash di livello enterprise, con prezzi competitivi, progettata per fornire alle piccole e medie imprese, ma anche alle organizzazioni di dimensioni globali, funzionalità di storage primario per cloud o per applicazioni e carichi di lavoro di tipo cognitivo.

Molti imprese stanno adottando uno storage di tipo all-flash per ottenere la velocità e i tempi di risposta necessari a supportare carichi di lavoro sempre più elevati in ambienti cloud pubblici, privati e ibridi, come pure per applicazioni e carichi di lavoro di tipo cognitivo. IBM Storwize V7000F e IBM Storwize 5030F sono array all-flash che soddisfano le esigenze di una vasta gamma di applicazioni, carichi di lavoro e casi d’uso di storage primario, a un prezzo decisamente conveniente.

Realizzate utilizzando il software IBM Spectrum Virtualize, le soluzioni all-flash Storwize permettono di ridurre i costi e la complessità dei data center e degli ambienti cloud. Il software di gestione IBM aumenta l’efficienza di storage con funzionalità quali compressione dei dati in tempo reale, thin provisioning e snapshot di quasi 400 array diversi di storage, provenienti da una vasta gamma di fornitori. IBM Spectrum Virtualize ottimizza anche la sicurezza, l’affidabilità e i costi operativi relativi ai dati. Il software esegue automaticamente la creazione di tier e la migrazione dei dati da un array di storage all’altro, fornisce un elevato livello di sicurezza con la crittografia data-at-rest e replica in remoto i dati per garantire il disaster recovery e la continuità di business.

Inoltre, IBM Storwize V7000F e IBM Storwize 5030F aggiungono disponibilità e funzionalità di livello enterprise allo storage all-flash mid-range ed entry level, offrendo prestazioni più elevate con un minor dispendio di tempo per eseguire il provisioning e ottimizzare i sistemi.

IBM Storwize V7000F offre un miglioramento delle prestazioni che può raggiungere il 45 per cento e supporta un clustering quattro volte superiore per scale-out e scale-up, per aiutare le organizzazioni a gestire il rapido aumento delle quantità di dati.

IBM Storwize 5030F offre elevate prestazioni e disponibilità ad un prezzo iniziale interessante, per aiutare i clienti a tenere sotto controllo i costi. Gli all-flash Storwize V7000F e Storwize V5030F sono concepiti anche per gestire svariati carichi di lavoro di storage primario, dai sistemi di gestione di database, quali SQL Server e MySQL, a media source digitali tra cui broadcast, streaming in tempo reale e videosorveglianza. Questa nuova tecnologia è in grado inoltre di gestire enormi volumi di dati dell’Internet of Things (IoT).

Inoltre IBM ha presentato nuovi modelli della soluzione FlashSystem V9000 che offrono migliori prestazioni e nuove opzioni di tiering.

 

TE 8000 di Rittal: armadio rack universale per il segmento entry-level

te8000 RittalPresentato nel corso dell’edizione 2016 del CeBIT di Hannover, il nuovo armadio TE 8000 di Rittal è utilizzabile come armadio rack universale per il segmento entry-level e consente di realizzare velocemente un ambiente IT con un elevato livello di sicurezza fisica.
Una delle caratteristiche distintive del TE 8000 è la struttura con telaio di montaggio autoportante da 482,6 mm (19″). Le pareti laterali sono facilmente asportabili per consentire il rapido accesso alle apparecchiature installate e facilitare gli interventi di manutenzione on-site. Gli armadi possono essere disposti in batteria per permettere l’ampliamento dell’ambiente IT. L’armadio ha un grado di protezione IP 20, per garantire una protezione efficace contro gli accessi non autorizzati in ambiente d’ufficio.
TE 8000 include una varietà di opzioni per la ventilazione: i clienti possono scegliere porte anteriori o posteriori aerate, ognuna con il 63 per cento di superficie perforata. Inoltre, al centro del tetto dell’armadio è posto un coperchio sollevabile tramite distanziali, che consente una ventilazione naturale o l’integrazione di una unità di ventilazione forzata. L’armadio TE 8000 si presenta esternamente con un design moderno ed elegante. Ad esempio, le porte in vetro sono state ridisegnate e dotate di nuove maniglie.
L’armadio è idoneo all’impiego in tutto il mondo e provvisto di un’ampia gamma di accessori per personalizzare ogni armadio di rete in base alle proprie specifiche esigenze.

La migliore strategia di archiviazione per le vacanze

Lorenzo Martinez Palomo, SPD, Toshiba
Lorenzo Martinez Palomo, SPD, Toshiba

Storage wireless
La maggior parte delle persone utilizza hard disk esterni, ma le innovazioni nella tecnologia di archiviazione offrono una gamma di prodotti per lo storage senza fili, disponibile nelle versioni hard disk (HDD) o allo stato solido (SSD). L’elemento distintivo di questi prodotti è che funzionano come hotspot Wi-Fi con diversi dispositivi collegati contemporaneamente, rendendo più semplice il caricamento di immagini da un telefono a un tablet o da un notebook a un tablet. Alcuni produttori, come Toshiba, integrano anche uno slot SD card nei prodotti di storage wireless, semplificando il back up direttamente dalle fotocamere, che non sono wireless-enabled. Compatti e adatti ai viaggi, questi drive wireless offrono un’autonomia fino a 8 ore, lo streaming di video senza interruzioni, ampia capacità e veloci opzioni di condivisione dei file tra iOS e Android senza utilizzare il PC o iTunes.

Hard disk esterni portatili
I tradizionali hard disk esterni meccanici giocano ancora un ruolo importante. Grazie al costo più basso per gigabyte non c’è modo più economico per archiviare grandi volumi di dati e i continui progressi della tecnologia di storage li rendono adatti ai viaggi. Inoltre, la velocità di trasferimento è competitiva, 150MB/sec per lettura e scrittura, e la capacità è notevolmente aumentata, con alcuni produttori che offrono tra 3 e 4 terabyte.

Cloud storage & software di accesso remoto
Lo storage cloud-based è una soluzione per evitare i rischi associati all’archiviazione fisica dei dati su smartphone, tablet o notebook: se un dispositivo è danneggiato o viene perso, i dati sono ancora presenti sui server remoti a cui è possibile accedere con nome utente e password. I servizi più diffusi di cloud storage, come SkyDrive, Dropbox, PogoPlug, Google Drive, Microsoft OneDrive e iCloud consentono sincronizzazione e backup automatici, così appena si scatta una foto viene subito caricata nel cloud.

Canvio-Wireless

Archiviare immagini e video nel cloud può sembrare la soluzione perfetta, ma è necessario avere una connessione a Internet veloce e affidabile, ma quando si è in viaggio non sempre può essere garantita. Un altro possibile problema quando si effettua il back up in cloud è la sicurezza: di fronte al rischio di furti di password di massa o attacchi hacker, alcuni preferiscono usare HDD classici o schede SD, che permettono di controllare meglio i propri dati.

Nessuna soluzione è completamente sicura, ma utilizzando un mix di due o più tecnologie di back up si può garantire la protezione di foto e video mentre si viaggia. Molti produttori di dispositivi di storage attualmente offrono l’accesso all’archiviazione cloud insieme all’hardware. Per esempio, alcuni hard disk selezionati di Toshiba offrono gratuitamente una capacità di archiviazione addizionale in cloud pari a 10GB (offerti in partnership con il più popolari brand di storage PogoPlug) e l’accesso da remoto ai drive personali degli utenti per garantire la massima protezione dei dati archiviati.