TVS-ECx80U-SAS R2 e TS-ECx80U R2 NAS Enterprise

QNAP Systems ha annunciato le nuove serie di classe Enterprise TVS-ECx80U-SAS R2 e TS-ECx80U R2 NAS, in formato rack. Entrambe le famiglie integrano due porte SFP+ da 10GbE a prezzi competitivi. La serie TS-ECx80U R2 comprende modelli basati su processore Intel® Xeon® E3-1246 v3 da 3.5 GHz con DDR3 a partire da 4GB ECC di RAM, in grado di fornire alle aziende ancora più opzioni per soddisfare la richiesta di soluzioni Ethernet a velocità più elevate.

La serie TVS-ECx80U-SAS R2 è dotata di un potente processore Xeon® E3-1246 v3 da 3.5 GHz con DDR3 a partire da 8GB ECC di RAM. Entrambe offrono non solo quattro porte Gigabit Ethernet integrate, ma anche due porte SFP+ da 10GbE per il supporto completo di reti 10GbE ad alta velocità, utili per applicazioni richiedenti elevati IOPS, quali virtualizzazione, database, editing video ad alta risoluzione e flussi di lavoro condivisi.

DiskStation Manager 6.0 di Synology


Le principali funzioni di DiskStation Manager (DSM) 6.0 di Synology sono:
o Virtualizzazione per l’allocazione flessibile delle risorse: I nuovi pacchetti Virtual DSM (beta) e Docker DSM consentono alle aziende di eseguire più istanze di DSM su un singolo NAS Synology, consentendo di consolidare più server fisici e costruire un ambiente affidabile, flessibile e multi-tenant.
o Soluzione di posta sicura e intuitiva: i pacchetti MailPlus e MailPlus Server (beta) permettono alla tua azienda di creare un sistema sicuro, un server di posta privato con progettazione attiva-attiva per l’alta disponibilità e il bilanciamento del carico, offrendo allo stesso tempo un moderno client di posta elettronica per la ricezione, l’invio e l’organizzazione dei messaggi con tag, caselle di posta separate e filtri
o Private cloud collaboration suite: Con il pacchetto SpreadSheet, è possibile creare, modificare e collaborare su fogli di calcolo con altre persone – usando solo un NAS Synology e un browser. Note Station introduce un’app offline per Google Chrome e rende possibile creare grafici, liste e presentazioni in modo semplice.
o Storage e backup business-ready: Con il pacchetto PetaSpace, una singola cartella condivisa può essere posizionata su più volumi e essere espansa oltre 1 PB, rendendo più facile agli amministratori IT gestire grandi spazi. Snapshot Replication fornisce alle aziende multi-sito, backup fino a ogni 5 minuti, assicurando un recupero ottimale se si verifica un imprevisto. Con backup incrementale a livello di blocco e deduplica cross-version, Synology Hyper Backup consente backup multi-versione su diverse piattaforme, tra cui NAS Synology e cloud storage.
o Sincronizzazione cloud e di file: La rinnovata Cloud Station Suite è ideale per le aziende che richiedono maggiori prestazioni, autorizzazioni di gruppo, e controllo della larghezza di banda. L’esclusivo algoritmo Synology Intelliversioning mantiene la versione storica più rilevante di ciascun file, risparmiando spazio di archiviazione.
o Accedi ovunque ai file multimediali: Video Station and DS video, accuratamente riprogettati, comprendono transcodifica offline per la visione di film e video in qualsiasi momento, ovunque. Inoltre, la gamma di applicazioni multimediali Synology lavorano su più piattaforme, come la nuova Apple TV, Apple Watch e Windows 10.
o Sicurezza rafforzata: Per un controllo più avanzato su framework di applicazioni, DSM 6.0 fornisce l’accesso basato su ruoli per WebAPI non-root. È possibile affrontare le sfide di autenticazione con il supporto DSM 6.0 per il protocollo 802.1X, o risparmiare tempo ed energia durante l’esecuzione della strategia SSL grazie all’integrazione Let’s Encrypt.
o Ulteriori caratteristiche: DSM 6.0 espande il support al file system Btrfs ai NAS Synology che integrano selezionati processor da 64-bit. DSM 6.0 vanta molte caratteristiche più utili, come l’indicizzazione del contenuto di ricerca, l’architettura a 64 bit, il supporto esteso per il file system Btrfs, la modularizzazione di applicazioni meno essenziali, migliore accessibilità per gli utenti ipovedenti e un’interfaccia ridisegnata per dispositivi mobili.

Commvault: maggiore flessibilità nel cloud, hypervisor e storage

Nuove opzioni di portabilità dei dati con Commvault
Per fornire ai clienti una maggiore flessibilità nel gestire i dati e i carichi di lavoro nelle infrastrutture tradizionali, virtuali e Cloud, Commvault annuncia la possibilità di proteggere e gestire i carichi di lavoro attraverso una completa gamma di hypervisor. Ad esempio, grazie alla piattaforma dati Commvault, i clienti possono proteggere dati e carichi di lavoro per mezzo di una singola soluzione all’interno di VMWare, HyperV, Zen, Red Hat Enterprise Virtualization (RHEV), e Nutanix Acropolis. Inoltre i carichi di lavoro possono essere protetti mentre si spostano dagli hypervisor a cloud provider pubblici quali Microsoft Azure e Amazon AWS.

Commvault ha anche annunciato innovazioni relativamente alle opzioni di migrazione di dati e carichi di lavoro da soluzioni VMWare and HyperV on premise direttamente verso ambienti Microsoft Azure e ora anche AWS Cloud. Inoltre, la piattaforma dati di Commvault consente nuove opzioni di backup e recupero per i dati generati e residenti all’interno degli ambienti Cloud AWS. La protezione completa del carico di lavoro (supporto nativo di Amazon Machine Image – AMI) e il recupero capillare file per file in ambienti AWS rafforza ulteriormente l’offerta di Commvault che comprendono opzioni di protezione in-guest per tutti gli ambienti Cloud

Ulteriore aperture della piattaforma e nuova opzione di storage Scale-Out
Le recenti aggiunte alla piattaforma dati Commvault comprendono API che consentono a clienti, partner e sviluppatori software di terze parti di accedere alla piattaforma per mezzo di interfacce Amazon Simple Storage Solution (S3), REST, e NFS. Inizialmente lanciata nell’ottobre 2015 come parte della release 11 di Commvault, la piattaforma dati è stata concepita per essere completamente aperta, nativa per tutti i software Commvault e aperta a funzionalità proprietarie di clienti, partner e sviluppatori terzi di applicazioni di storage, indicizzazione, gestione e accesso.

Con questi nuovi aggiornamenti alla piattaforma, Commvault estende le capacità della piattaforma attraverso una serie di nuove interfacce. Estendere la visibilità al di fuori del perimetro dei data center tradizionali consente di abbattere i silos grazie alla ricerca estesa e di indicizzare le applicazioni SaaS, i sistemi di file e i siti Web. I clienti hanno così a disposizione in una vista unica i dati on-premise e off-premise.

Oltre all’accesso attraverso API estese, la piattaforma dati Commvault offre ai client anche un’opzione di storage Scale-Out che gira su qualsiasi commodity hardware per supportare ambienti nell’ordine di grandezza dei petabyte. Questo fornisce ai clienti una nuova opzione a costi contenuti quando prendono in considerazione l’installazione di nuove tecnologie e infrastrutture di grande scala, con il vantaggio aggiuntivo delle best practice di protezione e gestione dati di Commvault. Queste nuove funzionalità sono rese possibili dall’implementazione nel software Commvault di tecnologie Cloud e Web che consentono al repository virtuale della piattaforma di espandersi (Scale-Out) per rispondere alle attuali esigenze di gestione di grandi volumi di dati e di semplificare l’operatività.

Estensione della copertura e del supporto di Commvault IntelliSnap
In questa versione, la piattaforma dati Commvault presenta l’integrazione di IntelliSnap con gli snapshot su hardware NEC e il controllo orchestrato degli snapshot per l’ambiente Nutanix. Commvault IntelliSnap consente ai clienti di eseguire recuperi online rapidi da un’estesa library di snapshot coerenti con le applicazioni. Con questa integrazione, gli utenti fanno uso della tecnologia IntelliSnap per orchestrare la gestione degli snapshot (incluse le operazioni di recupero), avvantaggiandosi al contempo degli snapshot per le copie puntuali nel tempo. Una singola infrastruttura di orchestrazione senza soluzione di continuità consente di rendere più rapido il recupero e più semplice l’amministrazione.

La copertura IntelliSnap e il supporto di NEC e Nutanix va ad aggiungersi alle già disponibili funzionalità IntelliSnap per Pure, Nimble, NetApp, EMC, HDS, Fujitsu, Huawei, HPE, IBM, Dell, Infinidat, DataCore e Oracle, facendo di Commvault uno dei più completi portfolio di replicazione snapshot disponibili sul mercato. Il supporto di Commvault si estende all’intera gamma di infrastrutture tradizionali, flash, convergenti e iper-convergenti.

La tecnologia snapshot è uno dei più rapidi ed efficienti modi per recuperare dati e applicazioni, e i clienti puntano a integrare gli snapshot dei loro partner di storage per rispettare gli SLA relativi al recupero dati. Rispondendo alla domanda di funzionalità estese di gestione degli snapshot, la piattaforma dati di Commvault consente ai clienti di migliorare le prestazioni delle applicazioni e degli ambienti hypervisor.

WD PiDrive 314GB

WD PiDrive 314GB
WD PiDrive 314GB

WD PiDrive 314GB si basa sulla piattaforma di Western Digital da 500GB, consolidata e già distribuita in volume, con modifiche progettuali apportate specificamente per Raspberry Pi. Le personalizzazioni effettuate al sistema magnetico di registrazione e alle impostazioni elettriche del sistema operativo sono in linea con le specifiche di alimentazione e passaggio dati via USB di Raspberry Pi, per ridurre il consumo di energia elettrica dell’hard drive su Raspberry Pi, mantenendo comunque prestazioni sufficienti per offrire la massima velocità di trasferimento dati USB. La flessibilità di progettazione della piattaforma e il processo di messa a punto in fase di produzione hanno consentito a WDLabs di creare questo prodotto specifico per Raspberry Pi senza compromettere qualità e affidabilità.

WDLabs e l’autore di BerryBoot, nota soluzione software gratuita che semplifica il caricamento di numerose applicazioni software, hanno creato una versione speciale di BerryBoot per gli utenti WD PiDrive, che include applicazioni software che prevedono l’utilizzo di dispositivi di storage di massa con Raspberry Pi. È possibile archiviare numerosi sistemi operativi e applicazioni software sul disco WD PiDrive, sfruttandone i 314GB di storage. Dopo aver avviato il sistema, si può selezionare e lanciare il sistema operativo dal menu di BerryBoot in pochi clic.

Progettato per Raspberry Pi, WD PiDrive 314GB HDD è compatibile con tutti i cavi, kit di cavi e accessori WD PiDrive. Attualmente disponibile negli store USA e del Regno Unito, WD PiDrive 314GB HDD viene venduto con una garanzia limitata di due anni.

Il NAS multimediale Thecus N2810

Thecus N2810Il nuovo NAS multimediale N2810 è caratterizzato da un design particolarmente curato, estrema compattezza e dalla presenza di una porta HDMI, che permette il collegamento diretto con la TV di casa, questa nuova proposta Thecus è perfetta per l’intrattenimento domestico e ideale anche per soddisfare le esigenze dei professionisti che sono alla ricerca di un NAS performante e ricco di funzionalità.

In grado di accogliere 2 HDD SATA, che possono essere configurati in base alle esigenze in RAID 0, 1 o JBOD, e basato su processori Intel Braswell N3050 Dual Core a 1,6 GHz, coadiuvati da ben 2 GB di RAM DDR3, il nuovo N2810 mette a disposizione un motore crittografico AES-NI per assicurare i più elevati livelli di protezione, garantisce elevate prestazioni in ogni situazione e una perfetta riproduzione di video 4K.

Sul fronte della connettività, oltre a due porte Gigabit, che offrono la possibilità di gestire in base alle diverse esigenze sette diverse modalità di Link Aggregation, sono presenti tre porte USB 3.0, che consentono il collegamento di unità di memoria esterne per aumentare ulteriormente la capacità di archiviazione totale e per il backup dei dati.

La presenza del nuovo sistema operativo ThecusOS 7.0, caratterizzato da un’interfaccia utente particolarmente gradevole e semplice da utilizzare, offre poi un ventaglio davvero ampio di funzionalità, nonché la possibilità di installare una vasta gamma di app tra cui, Kodi e Plex, che consentiranno di vivere indimenticabili esperienze multimediali.

Per garantire la protezione da virus, il nuovo Thecus N2810 mette a disposizione Intel Security gratuito, mentre per i backup è disponibile Acronis True Images. La tecnologia Thecus System Failure, infine, garantisce la completa ridondanza dei dati e consente di utilizzare servizi cloud come DropBox, Amazon S3 ed ElephantDrive.