Data Center Evolution (l’evoluzione del data center )

Emerson Network Power offre due interessanti opportunità di incontro per discutere delle nuove tendenze, tecnologie e normative per migliorare l’efficienza energetica nel data center.

Gli appuntamenti del convegno “Data Center Evolution” si svolgeranno giovedì 15 ottobre a Roma presso la sede di Confindustria in viale dell’Astronomia e mercoledì 18 novembre a Milano, nel Palazzo delle Stelline in corso Magenta.

In entrambe le tappe, le tematiche presentate e gli esperti invitati ad incontrare il pubblico mirano a rispondere alle crescenti richieste del settore su strumenti e soluzioni per ottimizzare le prestazioni, l’affidabilità e l’efficienza energetica nelle infrastrutture critiche. L’evento, organizzato in collaborazione con CEI, è rivolto ad IT manager e CIO, responsabili di data center, responsabili della gestione e manutenzione delle infrastrutture, facility manager ed energy manager che operano in ambito pubblico o privato.
In entrambi gli appuntamenti verranno presentate due case study sulla realizzazione e gestione di un data center evoluto, che saranno illustrate da due professionisti del settore, rispettivamente Cristian Biagioni di Cloud Europe (Metrovox, gruppo Sipro) a Roma e Rocco Cirillo di Fastweb a Milano.

Ad affiancare Emerson Network Power durante ciascun convegno sarà il Prof. Giuseppe Cafaro del Politecnico di Bari, il quale presenterà il quadro legislativo e normativo riguardante le diagnosi energetiche ed indicherà come definire e valutare la prestazione energetica di un data center, inclusi i possibili interventi di miglioramento. Gli esperti di Emerson Network Power presenteranno le ultime soluzioni e tecnologie sia in ambito di protezione dell’alimentazione elettrica che di gestione del raffreddamento (Thermal Management), in grado di coniugare affidabilità ed efficienza nel data center.

Il convegno fa parte del sistema della formazione continua dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati. La partecipazione è gratuita.

Chiller Climaveneta nei maggiori data center mondiali: Wuxi e CCB

TECS2-W 0251 - 1954, ClimavenetaLa capacità dei data center è in forte crescita, in conseguenza al costante aumento delle connessioni IP, del traffico e delle esigenze di stoccaggio dati, dando sempre più spesso vita a grandi super data center.

Da una recente analisi di mercato BSRIA si evince che questo tipo di strutture è molto aperto ad utilizzare tecnologie “nuove” rispetto data center più tradizionali, optando spesso per una combinazione di refrigeratori ad aria o ad acqua e free cooling, cambiando così di fatto il mercato della climatizzazione di precisione.

Guardando al mercato mondiale dei data center la quota maggiore è quella detenuta dal Nord America con il 40%, seguito dalla Cina con poco più del 30%.
Il Governo Cinese ha inoltre pianificato un programma di sviluppo massivo del cloud computing che dovrebbe più che raddoppiare la capacità dei data center nazionali entro il 2016, in confronto a quella disponibile nel 2013 (fonte Broad Group).

Climaveneta, grazie alle sue soluzioni di eccellenza e alla vasta esperienza nel raffreddamento di data center, è stata selezionata come fornitore unico dell’impianto di raffreddamento del nuovo Super Computing Center (Wuxi). Il progetto nasce da un investimento congiunto del Ministero Cinese delle Scienze e della Tecnologia e del Governo di Wuxi, ed è una delle piattaforme di elaborazione dati più avanzate al mondo.

Il nuovo super data center opera a 100 petaFLOPS (Floating-point Operations Per Second) e si presenta come una delle strutture più veloci al mondo, richiedendo quindi un imponente raffreddamento a condizioni molto precise e con la massima affidabilità.

La proprietà ha infatti imposto dei prerequisiti molto rigidi per l’impianto di climatizzazione, che riguardano la stabilità della temperatura dell’acqua, l’adattabilità del sistema al VPF ed infine la capacità delle unità di montare valvole di modulazione per adattare il flusso di acqua refrigerata ed assicurare la differenza di pressione.

Per rispondere a tutti questi requisiti Climaveneta ha fornito 15 refrigeratori di liquido condensati ad acqua TECS2-W/H con compressori VFD a levitazione magnetica, con il migliore ESSEER (Seasonal Energy Efficiency Ratio) presente sul mercato, vicino a 10.

L’impianto Climaveneta, combinato ad altre tecnologie sostenibili adottate al Wuxi, hanno permesso alla struttura di tagliare i consumi totali di energia di oltre il 45%, rispetto a strutture analoghe con impianti di raffredamento tradizionali, rispondendo ai requisiti più stringenti in termini di politiche ambientali.

Climaveneta ha fornito più di 50 unità al più grande data center finanziario certificato Tier 4 in Asia: il centro elaborazione dati della China Construction Bank, che sorge nella Financial Disaster Recovery Foundation di Pechino.

La superficie totale dell’area è di circa 136,200m2 ed il volume totale di costruzione è di circa 283,971 m2. L’edificio è multipiano con una resistenza al fuoco di grado A ed una resistenza sismica di livello 9 ed ha ottenuto il premio Luban e due stelle dal Green building certificate standard GB/T 50378-2006.
L’intero data center (inclusa la stanza del generatore diesel, la data room, il centro di controllo, l’area di supporto e quella di accesso al data center) e il suo centro operativo sono stati certificati LEED, livello silver.

Climaveneta ha fornito all’edificio 48 chiller con free cooling e 4 pompe di calore ad aria e 1 ad acqua per una potenza frigorifera totale di oltre 70 MegaWatts. Completa la fornitura un contratto di assistenza tecnica di 10 anni.

Al China Construction Bank il free coling si attiva con una temperatura esterna di 15°, aumentando sensibilmente il risparmio energetico offerto da questa tecnologia. Il calore prodotto dai chiller viene recuperato dalle pompe di calore, riscaldando quindi senza alcun costo aggiuntivo e senza alcuna emissione di CO2 l’area uffici di 20.000 m2, adiacente al data center.

Installando pompe di calore o refrigeratori Climaveneta è quindi possibile raffreddare il data center e recuperare il calore altrimenti sprecato per riscaldare i locali adiacenti o per la produzione dell’acqua calda sanitaria. In questo modo è possibile ottenere il comfort ideale ed azzerare gli sprechi, migliorando al contempo la certificazione energetica degli edifici ed ottenendo un considerevole risparmio economico.

I progetti del Wuxi del CCB dimostrano la forza e la qualità della presenza di Climevaneta nei più prestigiosi data center al mondo, confermando la predisposizione dell’azienda a prendere parte ai prossimi progetti di super data center.

 

Barracuda Backup Virtual Appliance (Vx)

Barracuda Networks presenta Barracuda Backup Vx, una nuova opzione di implementazione del Barracuda Backup indirizzata alle organizzazioni che intendono ridurre la quantità di hardware on site mediante la virtualizzazione. Barracuda Backup Vx utilizza tecniche di compressione e deduplica in linea per diminuire le richieste di banda e storage, può scalare facilmente al crescere della quantità di dati eliminando la necessità di aggiornamenti.

Barracuda Backup Vx offre due opzioni per la replica offsite: i clienti possono scegliere di effettuare la replica sul Cloud Barracuda oppure su un altro Barracuda backup Vx ospitato presso la propria infrastruttura.

Riello UPS rafforza la propria presenza in Polonia con l’acquisizione di Delta Power Ltd

Riello UPS ha appena acquisito il 100% di Delta Power LTD, consolidando ulteriormente la sua presenza nell’Est Europa a soli pochi mesi dalla acquisizione della controllata in Romania. Il gruppo industriale italiano, col suo marchio Riello UPS, è tra i primi quattro produttori mondiali nella progettazione, produzione e commercializzazione dei gruppi statici di continuità (UPS).

Delta Power Ltd opera in Polonia dal 1996 con un’esperienza ventennale e capillare nel settore dell’elettronica di potenza. L’azienda, con 50 dipendenti dislocati in sette sedi presenti nel territorio polacco, è specializzata nella ingegnerizzazione, commercializzazione e installazione di gruppi statici di continuità e gruppi elettrogeni. La nuova società targata Riello UPS offrirà, oltre a soluzioni avanzate di Power Continuity, servizi di supporto Pre-Sales, After-Sales e alla formazione attraverso la sua Academy.

Liebert GXT4: UPS online a doppia conversione

Liebert GXT4 UPS
Liebert GXT4 UPS
Emerson Network Power annuncia la disponibilità della gamma di prodotti Liebert GXT4 in Europa, Medio Oriente e Africa. Questo sistema statico di continuità (UPS) online a doppia conversione è installabile in rack o tower e garantisce una protezione dell’alimentazione di alta qualità. Assicura la massima disponibilità alle applicazioni mission-critical nell’edge delle infrastrutture IT, nelle piccole e medie aziende in numerosi settori quali servizi finanziari, strutture sanitarie, retail e centri di distribuzione.

La linea Liebert GXT4, evoluzione della famiglia di prodotti Liebert GXT3 di Emerson Network Power, offre modelli da 700 VA a 10 kVA a 230 V. La configurazione flessibile in rack o tower e il design compatto di questi sistemi UPS rendono semplici e veloci le operazioni di installazione e implementazione e allo stesso tempo permettono alle aziende di reagire tempestivamente al cambiamento dei requisiti del settore IT. L’unità certificata ENERGY STAR® garantisce una protezione dell’alimentazione efficiente e flessibile, in grado di supportare sempre il carico critico tramite un flusso di alimentazione di alta qualità e senza interruzioni. Tutti i modelli sono inoltre dotati di un’avanzata modalità ECO che ottimizza il livello di efficienza energetica, permette di ridurre il costo totale di proprietà (TCO) e migliora la Power Usage Effectiveness (PUE).

Tutte le unità (da 700 VA a 3000 VA) includono due coppie di sistemi di prese elettriche configurabili individualmente. Questa soluzione consente ai responsabili IT di programmare e controllare varie impostazioni, tra cui la riduzione del carico, con cui assegnare la priorità alle applicazioni più critiche e quindi proteggere le utenze in modo personalizzato, massimizzando disponibilità ed efficienza. È anche possibile impostare i sistemi di prese elettriche per proteggerli da qualsiasi uso non autorizzato.

Tutte le unità Liebert GXT4 sono dotate di un’interfaccia LCD per l’accesso ai dati di nuova concezione, facile, intuitiva e multilingue. Oltre al controllo e alla gestione offerta dal software di monitoraggio di Emerson Network Power, che include il servizio di diagnostica remota e monitoraggio preventivo LIFE™, gli utenti possono usufruire di un ampio ventaglio di strumenti di monitoraggio e configurazione per effettuare una manutenzione preventiva e gestire le prestazioni delle operazioni.