Qual è il tuo piano di backup?

Ci è voluto tempo per archiviare sul tuo PC o computer portatile tutto quello che più ti è caro, dai documenti finanziari ai ricordi del cuore. Ma è sufficiente un errore di sistema, un caffè rovesciato, o uno zaino rubato per perdere tutto. Basti pensare che il 30% degli utenti ritiene i contenuti presenti sui propri hard disk “inestimabili”, ma che oltre un terzo degli utenti (percentuale che sale al 49% se parliamo delle donne) non è sicuro di come eseguire il backup dei propri file.
Qual è il tuo piano di backup? (WD)
Nelle case i beni materiali più preziosi sono rappresentanti dagli album di foto di famiglia (31%), dai computer e dal contenuto dei relativi hard disk (18%), dai beni appartenuti alla famiglia (12%), dai gioielli (9%) e dai premi e riconoscimenti (2%). Quando però si parla di contenuti digitali, il 59% degli utenti ritiene l’archiviazione su disco il metodo di backup più affidabile.

Qual è il tuo piano di backup?
WD ha delineato 5 consigli principali per aiutare gli utenti a creare il proprio piano di backup personale:

1. Non aspettare che sia troppo tardi – scegli un hard disk esterno
Migliore rapporto qualità/prezzo, capacità di archiviazione maggiore rispetto a CD e chiavette USB, gli hard disk esterni sono uno strumento eccezionale per eseguire il backup dei file a livello locale.

2. Utilizza un software di back-up automatico. Impostalo e non pensarci più!
Non affidarti semplicemente al backup manuale dei tuoi dati. Tutti a volte dimenticano qualcosa! Utilizza un software di backup come WD SmartWare per rendere automatico il backup. È semplice commettere errori oppure omettere qualcosa di importante quando si fa il backup manualmente. Un programma di backup semplice crea una copia di backup in maniera affidabile e automatica, e mantiene log e notifiche in caso di qualsiasi problema.

3. Tieni più copie in posti differenti: un backup del backup del backup…
Assicurati di avere almeno due copie dei tuoi file più importanti. Numerosi backup su dispositivi e luoghi differenti riducono il rischio di perdita completa dei dati. Ricordati che spostare file importanti dal tuo computer a un hard disk non si tratta di backup, ma di storage, così i tuoi file sono ancora a rischio di perdita se le cose vanno per il peggio.

4. Crea il tuo personal cloud
Stai pure tranquillo che i tuoi dati sono al sicuro a casa sul tuo personal cloud. Con le soluzioni per il personal cloud come My Book Live® connesso alla rete domestica, puoi archiviare contenuti da remoto dal tuo dispositivo Apple o Android.

5. Fai un test del tuo piano di backup!
Il tuo software di backup manterrà il log di qualsiasi problema riscontrato salvando i tuoi file, garantendo di non perdere nulla… potrebbe trattarsi proprio di quel video o di quella foto particolare che non potrai mai scattare di nuovo.

Storage-Backup.com

Alberto Degradi: Infrastructure Architecture Leader Borderless Network e Data Center di Cisco Italia

Alberto Degradi assume il ruolo di Infrastructure Architecture Leader Borderless Network e Data Center, ed è responsabile dello sviluppo dell’offerta di soluzioni Borderless Network (security, wireless, routing e switching), Data Center e Virtualization per l’Italia di Cisco. Degradi riporterà direttamente all’Amministratore Delegato Agostino Santoni.

Con oltre 30 anni di esperienza maturata nel mercato dell’ICT, Degradi è entrato in Cisco nel 2000 come System Engineer Manager e negli anni si è occupato di diversi mercati, quali Midmarket, Finance, Application Service Provider; in seguito diviene Senior Engineer Manager con responsabilità per tutto il mercato Enterprise. Dal 2009 ad oggi, Degradi ha ricoperto il ruolo di System Engineer Leader di Cisco Italia, con il compito di guidare l’organizzazione System Engineering, il team di supporto alle vendite dedicato allo sviluppo delle tecnologie e delle soluzioni da portare ai Partner e sui mercati a cui l’azienda si rivolge.
Alberto Degradi Continue reading “Alberto Degradi: Infrastructure Architecture Leader Borderless Network e Data Center di Cisco Italia”

Veeam Explorer per Microsoft SharePoint (versione beta)

Veeam Software presenta Veeam Explorer per Microsoft SharePoint, una nuova funzionalità che gli utenti potranno provare nella versione beta gratuita.

Veeam Explorer per Microsoft SharePoint sarà incluso senza costi aggiuntivi nel prossimo rilascio di Veeam Backup Free Edition e Veeam Backup & Replication v7, disponibili a partire dalla seconda metà dell’anno.

Microsoft SharePoint è ormai utilizzato dai dipartimenti IT di ogni tipo di azienda, dalle piccole imprese alle aziende globali. Quando un dipendente deve recuperare un file che è stato corrotto o cancellato, tuttavia, l’help desk raramente riesce a fornire una soluzione veloce, poiché il recupero di un singolo item richiede il ripristino dell’intero database di SharePoint, portando i tempi di lavorazione a molte ore o addirittura a giorni interi. Continue reading “Veeam Explorer per Microsoft SharePoint (versione beta)”

Andrea Massari: Country Manager di Avnet Technology Solutions Italia

Avnet Technology Solutions annuncia la nomina di Andrea Massari a Country Manager per l’Italia. Avnet ha completato l’acquisizione del Gruppo Magirus nell’ottobre 2012 e il processo di integrazione prosegue con il completamento della struttura di management.

Nella nuova veste Avnet, Massari continua il compito assunto in Magirus di coordinare tutte le attività dell’azienda per il nostro paese. Facendo leva sulla consolidata esperienza nei mercati chiave delle infrastrutture per il Data Center virtualizzato e con la struttura acquisita di Magirus, Avnet ritorna a presidiare il mercato italiano.
Andrea Massari
Continue reading “Andrea Massari: Country Manager di Avnet Technology Solutions Italia”

Mercato dello storage scalabile, ibrido e cloud: intervista a Luc Gheysens

Luc GheysensIntervista a Luc Gheysens, vice president e general manager Imation Europe

Come si posiziona il brand Imation in Italia e qual è il suo modello di business per presidiare il mercato dello storage scalabile, ibrido e cloud come leader del settore?
Imation si posiziona già come leader nel settore dei supporti di memorizzazione, quali i nastri LTO e RDX basati su disco multimediale. Con la recente acquisizione di Nexsan, Imation ha guadagnato una posizione molto forte anche per quanto riguarda le soluzioni di storage ibride a più livelli. Il modello di business di Imation è al 100% basato sul canale, lavoriamo cioè a stretto contatto con i nostri distributori italiani e i VAR per portare queste soluzioni sul mercato.

In termini di ottimizzazione, gestione del lavoro e obiettivi quanto incidono le soluzioni storage Imation per la crescita delle Pmi?
Il volume dei dati critici nelle aziende continua a crescere e molte piccole e medie imprese affrontano il problema della enorme mole di dati da gestire acquistando supporti di archiviazione primaria. Per quanto questo approccio mantiene i dati a portata di mano, è comunque costoso e rende complicata la ricerca di dati specifici.
Imation crede in un concetto chiamato storage tiering, che si propone di memorizzare i dati con un tipo di storage a basso costo, basato sul consumo effettivo o sul valore dei dati per l’organizzazione stessa. In questo modo i dati risultano essere immediatamente disponibili ma allo stesso tempo archiviati in maniera sicura e disponibile sul lungo periodo. Il tutto a costi ridotti. A tal fine, Imation offre alle PMI soluzioni di storage enterprise di livello, accessibili e facili da implementare e mantenere. Continue reading “Mercato dello storage scalabile, ibrido e cloud: intervista a Luc Gheysens”