Mediacom

mediacom-logo.jpgMediacom
Mediacom è un marchio di proprietà di Datamatic S.p.A. Affermatosi sul mercato con una ampia gamma di accessori all’avanguardia, di MP3 e prodotti Storage, Mediacom è alla continua ricerca di prodotti tecnologici innovativi dal design moderno e con un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Tutti i prodotti Mediacom sono in vendita presso i Negozi della Catena WELLCOME, presso i Mediacom Point e presso la maggior parte delle insegne della Grande Distribuzione oltre ad un elevato numero di dealer informatici.

Lampertz

lampertz_logo.jpgLampertz Italia Srl, filiale italiana del Gruppo Internazionale tedesco LAMPERTZ GmbH & CO. KG, fondato nel 1932 a Berlino e appartenente al Friedhelm Loh Group, fornisce soluzioni per la sicurezza fisica di dati e sistemi ICT, con certificazione di conformità alla norma EN 1047 rilasciata dallo European Certification Board for Security.
Tali soluzioni spaziano dagli armadi ignifughi monoblocco per supporti magnetici e ottici di backup fino a celle ignifughe modulari per Data Centres, complete su richiesta di tutti gli impianti ausiliari quali ad esempio la climatizzazione, la rivelazione e lo spegnimento automatico incendi, l’anti-intrusione ed il controllo accessi. Lampertz vanta una presenza diretta in oltre 30 paesi e supporta le più importanti organizzazioni internazionali nel massimizzare il valore dei propri investimenti nei piani di continuità operativa.

Lampertz Italia
Direzione Marketing
Tel: 039 2847048
Fax: 039 2847049
marketing@lampertz.it
www.lampertz.it

VMware View 3

VMware logoVMware, Inc. (NYSE: VMW), leader mondiale nelle soluzioni di virtualizzazione dal desktop al data center, ha annunciato la disponibilità di VMware View 3, la nuova generazione di soluzioni per la virtualizzazione desktop. VMware View 3 permette alle organizzazioni IT di disaccoppiare il desktop da specifici dispositivi e luoghi fisici per creare una vista personalizzata del desktop stesso, delle applicazioni e dei dati di un utente. Questa vista, chiamata “myView”, è accessibile in modo sicuro praticamente da ogni dispositivo e in qualunque momento. Utilizzando VMware Infrastructure 3, la piattaforma di virtualizzazione e gestione leader di mercato, per ospitare queste immagini desktop virtuali, VMware View 3 consente allo staff IT di fornire e gestire migliaia di desktop virtuali in modo semplice e sicuro, riducendo al contempo i costi operativi in modo notevole.

VMware View 3 rappresenta un passo fondamentale nell’ambito dell’iniziativa vClient, annunciata da VMware al VMworld 2008 di Settembre. Tale iniziativa, nelle parole di Paul Maritz, Presidente e CEO di VMware, è finalizzata alla soluzione del ‘desktop dilemma’, ossia la scelta che le aziende si trovano a fare tra la fornitura di client thick o thin ai propri dipendenti. L’opzione thick, ossia con personal computer fully loaded, garantisce agli utenti una ricca gamma di applicazioni nel loro ambiente desktop, ma implica notevoli difficoltà di gestione dato che le applicazioni possono essere distribuite su migliaia di PC che devono essere distribuiti, aggiornati, dotati di patch e messi in sicurezza individualmente. L’opzione thin client è più economica, sicura e semplice da gestire, ma fino ad oggi non ha permesso di garantire la versatilità, la flessibilità e i livelli di compatibilità di un thick client. La maggior parte delle aziende fornisce thin client solo ad alcuni dipendenti, quali ad esempio quelli che operano nei call center, che possono essere produttivi anche in un ambiente più leggero. VMware View 3 rappresenta la soluzione a questo dilemma e combina i benefici di entrambi gli approcci, garantendo desktop virtuali personalizzati e ricchi di funzionalità ad ogni dispositivo – sia thick sia thin, semplificando la gestione e rendendo sicuri gli endpoint con desktop virtuali ospitati nel datacenter.

VMware View 3 è una famiglia di prodotti disponibile in due versioni:
• VMware View 3, Enterprise Edition: include VMware Infrastructure Enterprise Edition e VMware View Manager 3, un server flessibile per la gestione dei desktop che consente agli amministratori IT di fornire rapidamente e di controllare strettamente l’accesso agli utenti.
• VMware View 3, Premier Edition: include VMware Infrastructure Enterprise Edition, VMware View Manager 3, VMware ThinApp per una virtualizzazione delle applicazioni agentless e VMware View Composer, un nuovo prodotto che consente al personale IT di creare desktop virtuali multipli da una singola immagine, riducendo i tempi di approvvigionamento dei desktop e le esigenze di storage.

“Obiettivo della Rochester General Health System è offrire sempre maggior valore ai nostri clienti con servizi creati appositamente per massimizzare i loro profitti e l’efficacia del loro business” dice Tom Gibaud, Server Engineering Manager, Rochester General Health System. “I prodotti VMware per la virtualizzazione del desktop sono stati fondamentali per mantenere l’efficienza e l’efficacia delle nostre attività operative nel lavoro quotidiano con i nostri clienti in ambito healthcare.”

“VMware View 3, che è la soluzione di virtualizzazione desktop più testata, avanzata e diffusa disponibile ad oggi sul mercato, compie un notevole passo avanti. VMware ridefinisce i confini di ciò che è possible fare con la virtualizzazione del desktop” afferma Jocelyn Goldfein, Vice President and General Manager, Desktop Business Unit, VMware. “VMware View 3 introduce un insieme di tecnologie che aumentano la scalabilità e l’ampiezza di utilizzo dei desktop virtuali riducendone contemporaneamente tempi e costi di gestione. Ad esempio, il nuovo View Composer riduce drasticamente l’utilizzo di storage e aumenta la velocità e la flessibilità della fornitura di desktop. Altre nuove funzionalità quali virtual printing, multimedia redirection, offline desktop e brokering di sessioni di Windows Terminal Services offrono agli utenti finali la migliore esperienza possibile di virtual desktop.”

“Con il lancio di VMware View 3, VMware va oltre la propria Virtual Desktop Infrastructure, combinando i propri punti di forza nella virtualizzazione desktop sia lato client sia lato server e continuando a risolvere i problemi dei clienti con tecnologie finalizzate a migliorare la gestione del desktop e l’erogazione delle applicazioni garantendo all’utente un’esperienza PC-like a cui è abituato” dice Mark Bowker, analista di Enterprise Strategy Group. “VMware View Composer, uno dei nuovi prodotti rilasciati con VMware View 3, consente un’ulteriore abbassamento del TCO (Total Cost of Ownership) di una soluzione di desktop virtuale attraverso una notevole riduzione delle esigenze di storage e dei costi operativi ,grazie alla gestione delle immagini e alla tecnologia di linked cloning.”

VMware View 3 è l’unica soluzione di classe enterprise che offre una gestione semplice ed end-to-end dei desktop e delle applicazioni virtuali dal datacenter al client, grazie ai seguenti nuovi prodotti e tecnologie:
• VMware View Composer è un nuovo prodotto che utilizza la tecnologia Linked Clone per creare rapidamente desktop virtuali utilizzando un’immagine master e consumando fino al 70% in meno di spazio storage. La preparazione automatizzata delle immagini e la fornitura del desktop richiedono solo alcuni secondi e sono controllati centralmente da View Manager. Inoltre, View Composer reduce i costi di gestione consentendo all’IT di aggiornare migliaia di singoli desktop virtuali semplicemente aggiornando l’immagine master con una patch o un update applicativo e applicando poi i cambiamenti a ogni desktop clonato dall’immagine master. View Composer fornisce questa funzionalità proteggendo i dati, le impostazioni e le preferenze dell’utente, che non ha alcuna ripercussione dal processo di aggiornamento e patch.
• VMware ThinApp è offerto in bundle con VMware View 3 per garantire una pacchettizzazione e un’implementazione semplificate delle applicazioni in un ambiente server virtualizzato. ThinApp e View Composer operano insieme per ottimizzare la creazione e l’aggiornamento dell’immagine del desktop virtuale. ThinApp permette alle applicazioni di funzionare indipendentemente dalla versione del sistema operativo che le ospita e dal livello di patch. Questo semplifica l’aggiornamento e il patch delle applicazioni e riduce ulteriormente le esigenze di storage per i desktop virtuali attraverso la centralizzazione e la compressione delle applicazioni. L’architettura ThinApp è unica e non richiede l’installazione di agent sul desktop dell’utente, cosa che rappresenta un vantaggio determinante rispetto ad altre tecniche di virtualizzazione delle applicazioni.
• Offline Desktop, una funzionalità in fase di sperimentazione, garantisce la flessibilità di muovere in modo intelligente e sicuro i desktop virtuali tra il datacenter e un laptop o un desktop locali, aumentando la produttività degli utenti e fornendo al contempo sicurezza agli utenti mobili. Gli utenti possono effettuare il check out da un desktop virtuale a un PC tradizionale, quale un laptop, far funzionare il desktop virtuale localmente e poi fare il check in di nuovo dentro il datacenter. Offline Desktop permette all’utente di continuare ad utilizzare il suo desktop virtuale quando non c’è una
rete disponibile o semplicemente di utilizzare le risorse locali per ottenere la miglior esperienza di virtual desktop disponibile.
• Unified Access, una nuova funzionalità di VMware View Manager 3, fornisce agli amministratori dei desktop una piattaforma di gestione singola per differenti tipologie di sessioni. VMware View Manager 3 si collega agli ambienti desktop ospitati su VMware Infrastructure, alle sessioni utente attive su Windows Terminal Server, ma anche a PC fisici come i PC blade. Gli utenti hanno un singolo punto di accesso per connettersi senza problemi al loro ambiente desktop, mentre gli amministratori hanno un singolo punto di gestione.
• Virtual Printing dà agli utenti finali la possibilità di stampare su ogni stampante locale o di rete senza installare specifici driver. Questa tecnologia comprime i job di stampa e identifica automaticamente le stampanti locali dal client, eliminando i problemi legati ai driver e la necessità di configurare le stampanti. Gli utenti ottengono stampa di alta qualità con prestazioni migliori attraverso la WAN.
• Multimedia Redirection migliora l’esperienza dell’utente con funzionalità di playback di applicazioni multimediali. I task di elaborazione multimedia sono inoltrati in modo intelligente dal server al dispositivo dell’utente, dove il flusso multimediale viene decodificato, sfruttando le risorse di elaborazione locali.

Supporto Partner
Per stimolare i propri partner all’utilizzo di VMware View 3, VMware ha lanciato un nuovo programma denominato Enterprise Desktop Competency program, che fornisce un training innovativo e completo. Per informazioni sui partner e sul loro supporto alla soluzione VMware View è possibile il seguente link: http://www.vmware.com/company/news/releases/view_partner_support.html

Disponibilità
VMware View 3 è immediatamente disponibile attraverso la rete di partner OEM e gli oltre 20.000 partner di canale di VMware.

E’ possibile registrarsi su http://www.vmware.com/go/viewlaunchwebcast per avere maggiori informazioni sulle novità portate da VMware View 3, oppure visitare www.vmware.com/go/view per ottenere maggiori informazioni.

VMware
www.vmware.com