Windows Storage Server 2016 nelle linee rack mount Thecus

Florence Shih, General Manager, Thecus Technology

Thecus utilizzerà Windows Storage Server 2016 sulle proprie linee rack mount dedicate al segmento Enterprise. Dal mese di Febbraio l’estesa serie di feature che Microsoft ha racchiuso in Windows Server 2016 sarà disponibile sulle soluzioni firmate Thecus per soddisfare al meglio le sempre crescenti esigenze delle realtà più grandi e complesse.

Windows Storage Server 2016 consentirà alle imprese di beneficiare di una serie di importanti innovazioni, riducendo al contempo i rischi legati alla sicurezza e alle interruzioni dei servizi. Grazie ai nuovi livelli di protezione, alla maggior efficienza dei datacenter e alla facilità di implementazione delle applicazioni supportate da Microsoft Azure, le imprese si potranno concentrare al massimo sui loro obiettivi che, qualunque essi siano, con Windows Storage Server 2016 saranno più facilmente raggiungibili.

L’implementazione di Windows Storage Server 2016 sulle soluzioni Thecus proseguirà durante l’anno in corso su diversi segmenti di prodotto.

I NAS rackmount W12910SAS e W16910SAS da Thecus

Thecus annuncia i nuovi NAS rackmount W12910SAS e W16910SAS. Progettati per offrire massime prestazioni, elevata scalabilità e i livelli di affidabilità che le applicazioni mission-critical richiedono, i nuovi Thecus W12910SAS e W16910SAS sono in grado di soddisfare al meglio le esigenze delle PMI, consentedogli di sfruttare a fondo le feature offerte da Windows Storage Server 2012 R2 Standard e beneficiare al contempo della sua semplicità di gestione e integrazione.

Thecus W16910SAS

Basati su processori quad-core con Architettura Skylake Intel Xeon® E3-1245 v5 a 3,5 GHz che, in caso di grandi carichi di lavoro può essere spinto fino a 3,9 GHz, e coadiuvati da 16 GB di RAM DDR4 ECC espandibili fino a 64 GB, questi nuovi NAS offono poi connettività 10GbE e il supporto ai dischi SSD, nonché HDD di ultiissima generazione con capacità fino a 10 TB. Ulteriori possibilità di crescita sono poi assicurate dalla tecnologia Daisy Chaining, che permette il collegamento di fino a 4 unità di espansione D16000, grazie alle quali lo spazio di archiviazione totale può arrivare sino a 800 TB.

La particolare architettura dual-controller, che è in grado di supportare sia HDD con interfaccia SATA 6G sia dischi con interfaccia SAS 12G e transfer rate fino a 12 Gbit/s, garantisce la massima versatilità e la più ampia libertà di scelta sulle tipologie di dischi da installare sulle unità.

Per assicurare la massima rapidità nelle fasi di avvio e i tempi di risposta più rapidi, il sistema operativo Windows Storage Server 2012 R2 Standard è pre-installato su un disco SSD da 60 GB, una scelta che permette di garantire un’esperienza d’utilizzo ancora migliore.

Un nuovo Windows Storage Server da Thecus: W4810

Thecus annuncia W4810, un NAS professionale a 4 bay basato su Windows Storage Server 2012 R2 Essentials.

Equipaggiato con il processore quad-core Intel® Celeron™ N3160 e 4 GB di RAM DDR3, questa nuova proposta firmata Thecus è in grado di soddisfare in modo eccellente le esigenze di archiviazione e condivisione dei file delle piccole e medie imprese, che non potranno che apprezzarne le funzionalità di livello enterprise e la particolare semplicità di gestione.

Il W4810 consente l’integrazione senza soluzione di continuità con le più diffuse soluzioni cloud-based, tra cui Microsoft Cloud, Office 365 e Microsoft Azure Backup. Dotato di un disco SSD da 60 GB dedicato a ospitare il software Windows, questo NAS è in grado di offrire uno spazio di archiviazione fino a 40 TB.

Windows Storage Server Essentials offre poi una vasta gamma di funzionalità e caratteristiche pensate per le realtà di ogni dimensione come, ad esempio, Data Deduplication e Storage Spaces, per garantire la massima efficienza e i più elevati livelli di protezione, il supporto nativo alle Active Directory e l’accesso remoto tramite l’applicazione P2P Orbweb.me. Ulteriori possibilità di personalizzazione per specifiche esigenze di business sono possibili grazie a un ampio supporto di componenti aggiuntivi Windows Server di terze parti.

Sul fronte della connettività il W4810 mette a disposizione 2 porte LAN, 4 USB3.0 ( 3x tipo A e 1 di tipo C), cui si aggiungono una serie di porte dedicate alla connettività multimediale avanzata (HDMI, SPDIF e Display port).

 

N4810: da Thecus un performante multimedia NAS a 4 bay

N4810, il nuovo NAS firmato Thecus, è dotato di 4 GB di RAM DDR3 espandibili a 8 GB, processore Intel Celeron N3160 Quad-Core e, grazie alla presenza di 4 alloggiamenti per HDD, può arrivare a offrire una capacità di archiviazione totale di ben 40 TB, rendendolo ideale per gli utenti più esigenti e le piccole imprese che sono alla ricerca di una soluzione che assicuri elevati livelli di protezione ai propri dati.

Le sue spiccate doti multimediali che, come per il N2810PRO, garantiscono la possibilità di riprodurre su grande schermo video in 4K attraverso la porta HDMI o la DisplayPort, consentono agli utenti di immergersi totalmente nelle immagini, mentre la presenza della porta SPDIF, cui è possibile collegare sistemi audio digitali, assicura una qualità di suono sempre ai massimi livelli.

Anche sul fronte della connettività il nuovo Thecus N4810 conferma un’eccezionale dotazione, che prevede 3 porte USB 3.0, cui si aggiunge una USB 3.0 Type-C, che permette il collegamento diretto a dispositivi dotati della stessa porta, senza doversi preoccupare del verso d’inserimento del connettore.

Particolarmente utile è poi la possibilità di visualizzare in ogni momento i messaggi di sistema attraverso un pratico LC-display frontale che, insieme a 4 pulsanti posizionati alla sua base, consente anche la gestione della procedura d’installazione e delle impostazioni di base dell’unità.

Per mantenere la temperatura di lavoro sempre sotto controllo, il nuovo N4810 è stato dotato di una generosa ventola da 92 mm che, grazie al suo particolare design, è in grado di contenere il livello delle emissioni sonore entro i 25 db anche quando opera pieno regime.

Thecus N4810 è equipaggiato con il sistema operativo ThecusOS 7.0, una performante piattaforma che, attraverso un’interfaccia utente particolarmente semplice e intuitiva, è in grado di offrire un ampio ventaglio di funzionalità tra cui Photo Station, per facilitare la gestione del proprio archivio fotografico, File Center, per gestire con semplicità i documenti memorizzati sul NAS, e Thecus App Center, che permette di installare con la massima semplicità sul NAS una vasta gamma di applicazioni, da quelle dedicate all’intrattenimento a quelle per la produttività.

Grazie alla possibilità di poter installare fino a 4 hard disk, il nuovo N4810 offre ampie possibilità di scelta sia sul fronte della ridondanza dei dati, sia delle prestazioni, consentendo agli utenti di decidere la configurazione (RAID 0,1,5,6, 10 e JBOD) che meglio si adatta alle esigenze del momento.

Thecus W12850 e Thecus W16850 NAS basati su Windows Storage Server, rackmount a 12 e 16 bay

Thecus W12850Thecus annuncia W12850 e W1685, due NAS rackmount basati su Windows Storage Server 2012 R2 Standard, che possono ospitare rispettivamente fino 12 e 16 HDD.

Soluzioni di classe enterprise in grado di garantire livelli di performance e sicurezza con pochi eguali, queste nuove proposte firmate Thecus rappresentano la scelta ideale per tutte quelle aziende che ricercano una soluzione che consenta loro di espandere rapidamente lo spazio di archiviazione per i propri dati e ne garantisca la gestione in modo semplice e sicuro in ambiente Windows.

Grazie a potenti processori quad-core Intel Haswell E3-1231 con tecnologia Hyper-Threading e a 16 GB di memoria DDR3 ECC, espandibili a 32 GB, i nuovi W12850 e W16850 offrono velocità di throughput da primato, che rimangono costanti anche quando i dispositivi sono sottoposti agli impegni più gravosi.

Per ridurre al minimo i tempi di avvio e di risposta del sistema, Thecus ha scelto di installare Windows Storage Server 2012 R2 su un’unità SSD da 60 GB, un accorgimento che permette a queste due nuove proposte di offrire livelli prestazionali sensibilmente superiori riaspetto ai modelli di precedente generazione.

Tra le numerose funzionalità che caratterizzano il sistema operativo si ricordano Storage Spaces, che permette la creazione di dischi virtuali e Data Deduplicatios che, attraverso la ricerca e la rimozione delle duplicazioni nei dati, permette di archiviare un maggior numero d’informazioni in uno spazio minore, senza comprometterne la fedeltà e l’integrità.

I nuovi W12850 e W16850, infine, permettono l’installazione di una scheda Hardware-RAID LSI 3108, che è in grado di ridurre l’utilizzo della CPU e migliorare ulteriormente le prestazioni globali dei sistemi.