FlexPod SF infrastruttura ideale per carichi di lavoro di scale-out data-intensive

Cisco e NetApp hanno esteso il portfolio di infrastrutture integrate e sistemi di riferimento certificati in più rapida crescita del settore con una nuova offerta progettata esclusivamente per le sfide di business emergenti.

La nuova soluzione FlexPod® SF mette a disposizione un’infrastruttura ideale per carichi di lavoro di scale-out data-intensive, fondamentali per la trasformazione digitale. Prevede l’innovativo storage all-flash NetApp® SolidFire®, scalabile e connesso al cloud, nonché server Cisco Unified Computing System (Cisco UCS®) B-series e switch Cisco Nexus®. La nuova soluzione è in grado di supportare architetture enterprise ed emergenti con capacità storage e performance a misura delle esigenze dei singoli tenant in ambienti multi-tenant.

Le nuove funzionalità di FlexPod SF supportano ambienti cloud in rapida evoluzione

La nuova soluzione offre:
• Performance elevate prevedibili: esegue con affidabilità centinaia di applicazioni su una singola piattaforma con SLA garantiti, per impostare in maniera indipendente capacità e qualità del servizio (QoS) a livelli di performance minimi, massimi o burst (di picco) per l’intera infrastruttura. FlexPod SF si basa su Cisco UCS, che annovera oltre 120 benchmark da record mondiale, combinato con le performance dedicate dello storage NetApp SolidFire, che offre la capacità di eliminare il 93% delle problematiche di performance dello storage e di rimuovere i “noisy neighbors” grazie alla gestione della qualità del servizio di SolidFire.
• Agilità programmabile: soddisfa perfettamente le esigenze di business grazie all’architettura software-defined, la gestione semplificata e la scalabilità di SolidFire, automatizzando ogni aspetto delle operazioni di provisioning, gestione e reporting con storage NetApp SolidFire programmabile al 100% e server Cisco UCS B-Series. La tecnologia di calcolo Cisco UCS genera un time-to-market fino al 56% più veloce e la capacità di consegnare agli utenti finali fino al 59% in più di applicazioni di business. Lo storage NetApp SolidFire permette anche un’implementazione delle macchine virtuali fino a cinque volte più veloce, oltre a mettere a disposizione funzionalità granulari di scalabilità in base alla crescita con nodi di storage indipendenti.
• Valore di scale-out: questa soluzione altamente flessibile permette ai clienti di allineare i costi aziendali alla crescita del business, riducendo gli investimenti iniziali in conto capitale. Garantisce performance controllate a costi operativi inferiori, permettendo ai clienti di acquistare solo la tecnologia di calcolo o di storage necessaria, quando ne hanno bisogno. La famiglia di soluzioni FlexPod offre un risparmio significativo del 46% con costi inferiori per l’infrastruttura IT. FlexPod SF offre anche risparmi sui costi tramite consolidamento dell’infrastruttura, automazione e delivery rapida dell’applicazione.

 

Gianluca Baini: Global Service Provider Leader EMEAR in Cisco

Gianluca Baini, Global Service Provider Leader EMEAR, Cisco
Gianluca Baini, Global Service Provider Leader EMEAR, Cisco
Gianluca Baini si è unito al team Cisco, assumendo il ruolo di Global Service Provider Leader con focalizzazione su Italia, Spagna, Grecia, Malta e Cipro e su un gruppo di clienti strategici a livello globale.

Baini ha vent’anni di esperienza nel settore ed è un leader di grandi capacità, che ha intrecciato nel tempo un’ampia rete di rapporti di business a livello locale e internazionale. Negli ultimi quattro anni è stato CEO di Alcatel Lucent Italia, ed ha fatto parte del team di management di Alcatel Lucent EMEA. In precedenza aveva gestito per 8 anni il team Vodafone Global Account, inizialmente per Lucent Technology e poi con Alcalte Lucent.

Negli anni trascorsi in questa azienda, il manager è stato anche membro del consiglio direttivo di Confindustra Digitale e del Comitato Investitori Esteri di Confindustria.

Gianmatteo Manghi: Direttore Commerciale, Enterprise e Pubblica Amministrazione di Cisco Italia

Cisco Italia annuncia la nomina di Gianmatteo Manghi nel ruolo di Direttore Commerciale Enterprise e Pubblica Amministrazione di Cisco Italia.

Nel suo nuovo ruolo, Manghi guiderà i team sales rivolti al mercato Enterprise, Grandi Clienti e Pubblica Amministrazione in Italia, riportando direttamente all’Amministratore Delegato Agostino Santoni.

Gianmatteo Manghi, Direttore Commerciale, Enterprise e Pubblica Amministrazione, Cisco Italia
Gianmatteo Manghi, Direttore Commerciale, Enterprise e Pubblica Amministrazione, Cisco Italia

Continue reading “Gianmatteo Manghi: Direttore Commerciale, Enterprise e Pubblica Amministrazione di Cisco Italia”

Luciano Pomelli: System Engineer Leader di Cisco Italia

Novità in Cisco Italia: Luciano Pomelli è stato nominato System Engineer Leader, ruolo che lo mette alla guida del team di supporto alle vendite dedicato allo sviluppo di tecnologie e soluzioni da proporre ai Partner ed ai mercati cui l’azienda si rivolge. In questa posizione il manager riporta direttamente all’Amministratore Delegato di Cisco Italia, Agostino Santoni.

Pomelli, 49 anni, è entrato in Cisco nel 1996 come System Engineer, occupandosi inizialmente di integrazione tra reti SNA ed IP per i mercati Finanza e Industria. Negli anni successivi ha operato nel team dedicato allo Storage Networking ed in seguito, assumendo la carica di Consulting System Engineer, si è focalizzato sulle tecnologie Data Center.
Luciano Pomelli Continue reading “Luciano Pomelli: System Engineer Leader di Cisco Italia”

Alberto Degradi: Infrastructure Architecture Leader Borderless Network e Data Center di Cisco Italia

Alberto Degradi assume il ruolo di Infrastructure Architecture Leader Borderless Network e Data Center, ed è responsabile dello sviluppo dell’offerta di soluzioni Borderless Network (security, wireless, routing e switching), Data Center e Virtualization per l’Italia di Cisco. Degradi riporterà direttamente all’Amministratore Delegato Agostino Santoni.

Con oltre 30 anni di esperienza maturata nel mercato dell’ICT, Degradi è entrato in Cisco nel 2000 come System Engineer Manager e negli anni si è occupato di diversi mercati, quali Midmarket, Finance, Application Service Provider; in seguito diviene Senior Engineer Manager con responsabilità per tutto il mercato Enterprise. Dal 2009 ad oggi, Degradi ha ricoperto il ruolo di System Engineer Leader di Cisco Italia, con il compito di guidare l’organizzazione System Engineering, il team di supporto alle vendite dedicato allo sviluppo delle tecnologie e delle soluzioni da portare ai Partner e sui mercati a cui l’azienda si rivolge.
Alberto Degradi Continue reading “Alberto Degradi: Infrastructure Architecture Leader Borderless Network e Data Center di Cisco Italia”