TeraStation 5200 e 5400

Dedicata al mercato SOHO e delle PMI, la nuova serie di NAS di Buffalo Technology, prevede modelli da 2 e 4 dischi, rispettivamente TeraStation 5200 e TeraStation 5400, in grado di offrire livelli di performance, sicurezza, flessibilità e scalabilità ulteriormente migliorati rispetto alla generazione precedente.

Grazie al potente processore Intel Atom D2550 1.86GHz Dual Core e a 2GB di memoria DDR3 preinstallata, le nuove TeraStation della serie 5000 garantiscono velocità di lettura e scrittura ai massimi livelli della categoria, che insieme alla proverbiale affidabilità Buffalo e a non comuni doti di scalabilità, rendono questa famiglia di NAS la scelta ideale per soddisfare una vasta gamma di esigenze in ambito business e prosumer.

[ad#lb]

Grazie alla loro flessibilità e a una ricca serie di feature, ad esempio, le nuove TeraStation 5200 e 5400 possono essere impiegate contemporaneamente sia per la condivisione di file in gruppi di lavoro, sia come server per la videosorveglianza, grazie alla possibilità di supportare fino a 10 telecamere IP compatibili con il diffuso protocollo RTSP.

Sul fronte della connettività, la massima flessibilità e le migliori performance sono assicurate da due porte USB 2.0, cui sono state affiancate due porte USB 3.0 SuperSpeed, mentre sul fronte networking la funzionalità di port trunking consente di “sommare” la larghezza di banda delle due porte Gigabit Ethernet di cui le unità sono dotate, aumentando così le performance di rete.

Sotto il profilo della sicurezza, le nuove TeraStation 5000 offrono robuste funzionalità RAID, in grado di garantire differenti gradi di ridondanza e/o velocità in base alle specifiche necessità.
TeraStation 5200 supporta tre modalità RAID (Standard, 0, 1), mentre TeraStation 5400 ne supporta cinque (Standard, 0, 1 5, 6).

Le nuove TeraStation 5000 offrono poi una serie di feature di classe tipicamente enterprise, come ad esempio la funzionalità hot-swap, che consente la rimozione e la sostituzione “a caldo” dei drive danneggiati e la funzione di replica, che consente di collegare un secondo dispositivo TeraStation mediante porta LAN ed eseguire in automatico il mirroring dei dati, migliorando così ulteriormente la sicurezza dei propri dati. Una sofisticata gestione delle quote disco, il supporto alle Active Directory e la piena compatibilità con il protocollo iSCSI, inoltre, sono solo alcune della numerose possibilità che questa serie di NAS mettono a disposizione dell’utenza più attenta ed esigente.

Le nuove TeraStation 5000, inoltre, supportano servizi di cloud storage quali Amazon S3 e WebAccess Link, mentre un’interfaccia Web semplice e intuitiva consente di amministrare agevolmente le unità e verificarne lo stato, che al contempo può essere visualizzato anche sul display LCD presente sul frontale delle unità.

Storage-Backup.com