Mauro Papini, Country Manager Acronis Italia, risponde alle due domande di S&B

acronis-logo_1.gifMauro Papini, Country Manager Acronis Italia, risponde alle due domande di Storage & Backup

I dati sono la ricchezza di ogni azienda.
Di conseguenza le problematiche connesse al trattamento dei dati aziendali sono fondamentali: memorizzazione, salvaguardia, trasferimento, … .
Spesso, purtroppo, si raggiunge questa consapevolezza aziendale solo a fronte di micro interruzioni, disservizi, … e purtroppo in caso di catastrofi.

Quali sono i principali prodotti proposti dalla vostra azienda indispensabili per agevolare il trattamento dei dati/core business aziendale?

La principale soluzione che Acronis propone per gestire al meglio protezione e ripristino dei dati in ambito aziendale si chiama Acronis Backup & Recovery 10.
E’ una famiglia di prodotti per il disaster recovery ed il backup in grado di abbinare deduplicazione dei dati, supporto avanzato agli ambienti virtuali (VMware, Microsoft Hyper-V, Citrix e Parallels) e funzionalità centralizzate di gestione, basata sulla tecnologia proprietaria Acronis di disk imaging e ripristino bare metal.
La soluzione integra la deduplicazione dei dati, una tecnologia che può ridurre lo spazio di archiviazione necessario fino al 90%, eliminando le copie di backup dei dati ridondanti a livello di blocco di immagine o di file, ma che finora è stata associata ad appliance hardware dedicate, e in generale riservata alle realtà di grandi dimensioni, per i suoi costi elevati.
Mauro Papini

[ad#lb]

Acronis Backup & Recovery 10 è in grado di eseguire il backup ed il ripristino di qualsiasi server o workstation dotato di sistemi operativi Microsoft o Linux, e di riportare le macchine allo stato operativo antecedente il guasto.
Ciò vale per l’intero disco, compreso il sistema operativo, le singole applicazioni, gli aggiornamenti, le impostazioni e tutti i dati.
Le piccole e medie aziende possono oggi accedere ad un prezzo competitivo a servizi di livello enterprise, con pacchetti di semplice utilizzo che permettono di effettuare il backup ed il ripristino dei propri dati critici sule più svariate destinazioni di storage, disco, con prestazioni elevatissime.

In quali innovativi settori investire per ottimizzare l’attuale o creare un importante divario sui competitor?

Da sempre, Acronis si è caratterizzata per una forte attenzione alla ricerca ed allo sviluppo, intesi proprio come elementi in grado di differenziare ulteriormente la nostra offerta aziendale e rafforzarne il vantaggio competitivo.
In questo senso, continueremo a focalizzarci sul nostro core business per mostrare al mercato i vantaggi di business che una efficace strategia di protezione dei dati può portare ad aziende di ogni livello.
Guardando al futuro, intendiamo estendere ulteriormente il concetto di protezione, andando ad ampliare la nostra consolidata offerta con funzionalità coerenti, che la rendano sempre più ricca ed appealing per clienti esistenti e potenziali.
I prossimi sviluppi riguarderanno il mondo della sicurezza, di certo molto vicino a quello nel quale ci siamo mossi finora.
Il tutto mantenendo il focus che abbiamo sempre avuto sulla protezione dei dati dei nostri clienti, che devono essere difesi ma mantenuti accessibili, perché su di essi si basa il business di ogni organizzazione.
E’ questo focus che caratterizza da sempre Acronis e su questo andremo ad insistere per sottolineare ulteriormente il nostro ruolo di innovatori con un occhio al mercato ed alle necessità reali delle aziende.

Acronis su S&B

One thought on “Mauro Papini, Country Manager Acronis Italia, risponde alle due domande di S&B”

  1. Sarebbe così cortese da indicarmi un documento tecnico o un white paper che dimostri come fate a “ridurre lo spazio di archiviazione necessario fino al 90%”?
    E’ un tema interessante e vorrei poterlo applicare in azienda.
    Grazie.

Leave a Reply